I primi piatti per la Festa della Mamma

I primi piatti per la Festa della Mamma

10 primi piatti sfiziosissimi da realizzare in occasione dell'8 Maggio. Vediamo insieme le ricette più golose e semplici da preparare per la vostra mamma!

I primi piatti per la Festa della Mamma
primi piatti risotto rosa alla barbabietola con basilico fresco
Foto Shutterstock | Nataliia Gr

Scegliere le ricette per la Festa della mamma è il primo passo per organizzare un perfetto pranzo in famiglia. Il menu per la Festa della mamma deve prevedere antipasti sfiziosi, primi nutrienti e genuini e, ovviamente, dolci a tema.


Le torte per la festa della mamma e gli stuzzichini da servire come antipasto sono le portata più semplici da preparare ma se non sapete quali primi piatti sono più adatti a festeggiare questa giornata ecco alcune deliziose idee per la Festa della mamma.


La Festa della mamma viene celebrata in Italia la seconda domenica di maggio, il mese delle fragole e delle rose, perché allora non stupire tutti gli invitati con dei primi piatti a tema? Penne in salsa rosa, risotto alle fragole e tagliatelle al cioccolato sono solo alcune delle ricette sfiziose e originali che potete preparare per celebrare la Festa della mamma.

Risotto rosa alla barbabietola

risotto rosa alla barbabietola con parmigiano e foglia di basilico fresco
Foto Shutterstock | alely

Il risotto alla barbabietola è un primo piatto molto scenografico, delicato e femminile questo risotto dal colore rosa acceso è perfetto per festeggiare la Festa della Mamma.

Per preparare il risotto alla barbabietola vi occorreranno riso, barbabietole rosse, scalogno, brodo vegetale, burro, vino bianco, grana padano e un pizzico di rosmarino. Nonostante sembri un piatto difficile, la ricetta è piuttosto semplice: innanzitutto dovrete far bollire le barbabietole fino a renderle morbide, dopodiché farete imbiondire lo scalogno in una padella.

Dopo aver tostato il riso, dovrete semplicemente dedicarvi alla cottura di questo primo piatto esattamente come fareste per un classico risotto e, a 5 minuti dalla fine della cottura, aggiungerete le barbabietole frullate. A questo punto vi basterà mescolare con un cucchiaio di legno e la crema di barbabietole donerà al vostro risotto un bellissimo colore rosa intenso. Quando servite il risotto potete decorare il piatto con qualche petalo di rosa in modo da rendere ancora più bello questo originale risotto dal sapore sapore unico e delicato.

Pennette in salsa rosa al salmone

pennette in salsa rosa al salmone con spezie
Foto Shutterstock | GK1982

Le pennette al salmone in salsa rosa sono un primo piatto fresco e leggero adatto ad essere inserito nel vostro menu per la Festa della Mamma.
Le pennette al salmone sono un vero e proprio classico, un primo piatto raffinato e gustoso che piace a tutti!

Le penne con panna e salmone si preparano utilizzando il salmone fresco ma, se desiderata una versione ancora più semplice e veloce di questa ricetta, potete usare il salmone affumicato. La parte più complicata della ricetta, infatti sarà quella relativa alla pulizia del salmone: rimuovete la pelle e le lische seguendo la venatura del pesce.

Fatto ciò il resto della preparazione è davvero molto semplice, vi basterà rosolare in padella il salmone tagliato a cubetti e sfumarlo con la vodka secca. Per dare alla salsa un bel colore rosa intenso, c’è un segreto: sciogliete un cucchiaino di concentrato di pomodoro in un cucchiaio d’acqua e unitelo al salmone insieme alla panna, amalgamate tutto e otterrete una salsa rosa cremosa e dal colore brillante. Una volta cotta la pasta vi basterà unirla al condimento e saltare il tutto in padella per far sì che i sapori si possano amalgamare alla perfezione. Servite in tavola ancora calda.

Pasta con zucchine, speck e panna

pasta panna zucchine e speck
Foto Shutterstock | marco mayer

La pasta con zucchine, speck e panna è un’ottima alternativa per chi non ama i primi piatti di pesce. La pasta zucchine e speck è un vero e proprio classico ed è uno dei primi piatti più veloci e facili da preparare.

Mentre la pasta cuoce, infatti, potete creare il condimento e, in pochi minuti, saltando tutto in padella, otterrete un primo piatto gustoso e saporito. Se volete inserire questa ricetta nel vostro menu per la Festa della mamma vi occorreranno: zucchine, pasta corta, speck, zafferanno, panna fresca, aglio e parmigiano grattugiato. Pulite le zucchine, tagliatele a rondelle e fatele cuocere in una padella con l’aglio rosolato.

Nel frattempo tagliate lo speck a pezzettini e verso la fine della cottura aggiungetelo alle zucchine; fate rosolare per qualche minuto e unite anche la panna. Quando la pasta sarà al dente unitela al condimento, amalgamate il tutto e servite con una spolverata di parmigiano grattugiato. Per la pasta, vi consigliamo di utilizzare i rigatoni, le pennette o le classiche farfalle.

Pasta con i gamberoni

pasta con gamberoni pomodorini e basilico fresco
Foto Shutterstock | Ezume Images

Un piatto tipico della cucina italiana è la pasta con i gamberoni, un primo piatto perfetto per la Festa della mamma. Si tratta infatti di un primo delicato e raffinato, che si prepara con gamberoni freschi, pomodorini pachino e un pizzico di peperoncino.

Se tra le ricette per la Festa della mamma decidete di preparare questo delizioso primo piatto, dovrete innanzitutto rosolare l’aglio in padella, poi aggiungere i gamberoni e lasciare che si insaporiscano e diventino belli dorati, vi occorreranno pochi minuti. Aspettate che si siano leggermente raffreddati e poi private del carapace i gamberoni; nel frattempo sbollentate i pomodori; poi togliete la pellicina e versate la polpa nella padella in cui sono stati cotti i gamberoni.

Lessate la pasta e unitela al composto che avete preparato. Decorate con qualche gamberone che avrete mantenuto intero e servite questo primo piatto raffinato e sfizioso a tutta la famiglia.

Risotto alle fragole e petali di rosa

risotto alle fragole con basilico e fragole fresche
Foto Shutterstock | Nickola_Che

Il risotto alle fragole, pur essendo molto noto, non è un piatto che viene cucinato di frequente, di solito lo si gusta al ristorante, ma, per la Festa della mamma, sorprendete tutti con questo piatto da chef!

Le fragole sono il frutto più tipico della primavera e con il loro gusto inconfondibile e il loro colore brillante danno vita a un risotto veramente particolare. Se non temete di osare con abbinamenti insoliti, preparate il risotto alle fragole, mantecato con del vino bianco e insaporito da un leggero velo di parmigiano grattugiato, sprigiona aromi freschi e dolci.
Il risotto alle fragole ha una ricetta molto semplice, vi basterà preparare un semplice risotto e aggiungere, qualche minuto prima di completare la cottura, le fragole a pezzettini.

Per un risotto con le fragole ancora più cremoso e saporito potete aggiungere 80 gr. di caprino: a fine cottura mantecate con caprino e una noce di burro e aggiungete le fragole a dadini. Prima di servire guarnite il vostro risotto alle fragole con qualche petalo di rosa, sarà un primo piatto perfetto per festeggiare la Festa della mamma.

Zuppa di gamberi e latte di cocco

zuppa di gamberi e latte di cocco con peperoni e verdure
Foto Shutterstock | shyrlow

La zuppa di gamberi e latte di cocco è un primo nutriente e gustoso, tipico della cucina thailandese. Se volete arricchire il menu per la Festa della mamma con un piatto speziato e dal sapore esotico, la zuppa di gamberi con latte di cocco è quello che vi serve.

Si tratta di una zuppa adatta al periodo primaverile, a base di pesce, può esser gustata a temperatura ambiente e servita con una spruzzata di lime. Il profumo di questo piatto nasce dall’unione sapiente di alcune spezie, zenzero fresco, coriandolo e peperoncino si uniscono all’aroma dei cipollotti imbionditi e alla cremosità del latte di cocco. La ricetta di questa zuppa di gamberi è semplice e veloce, e, in soli 20 minuti, otterrete un primo piatto davvero originale.

Per preparare la zuppa di gamberi vi occorreranno latte di cocco naturale, brodo vegetale o di pesce, gamberi, cipollotti e spezie. Dopo aver rosolato i cipollotti in una casseruola con olio caldo, unirete le spezie, il brodo vegetale e il latte di cocco. Durante la cottura gli aromi e i profumi di questi ingredienti si amalgameranno alla perfezione e non vi resterà che immergere nella zuppa ancora fumante i gamberi, il coriandolo tritato e un po’ di succo di lime.

Lasagne al pesto

lasagne al pesto con basilico fresco
Foto Shutterstock | enzo4

Se siete in cerca di ricette per la Festa della Mamma, provate le lasagne al pesto, una versione più fresca e leggera delle classiche lasagne al ragù, perfetta per essere portata in tavola la seconda domenica di maggio e per festeggiare le mamme con un pranzo primaverile.

Questo primo piatto gustoso viene preparato lessando le lasagne in acqua salata e facendole asciugare su un canovaccio, esattamente come avviene per la ricetta delle lasagne classiche. Per farcire le vostre lasagne verdi, invece, dovrete dedicarvi alla preparazione del pesto genovese, potete usare un mixer o, se volete esser fedeli alla tradizione, il classico mortaio in cui pestare l’aglio, il sale grosso, le foglie di basilico fresco, da unire poi ad olio, pecorino e parmigiano.

Create una classica besciamella e alternate gli strati della vostra lasagna con queste due creme, la besciamella dal gusto intenso e corposo si unirà meravigliosamente alla freschezza del pesto.
Se volete rendere le vostre lasagne al pesto ancora più leggere e primaverili, potete aggiungere tra i vari strati di pasta dei pomodorini crudi tagliati sottilmente.

Ravioli di patate

ravioli di patate serviti su piatto nero
Foto Shutterstock | aleksandr talancev

I ravioli di patate fatti in casa sono un ottimo primo piatto da inserire nel vostro menù per la Festa della Mamma. Il ripieno di questi ravioli è a base di patate e salsiccia, davvero gustoso, saprà conquistare tutti i vostri invitati.

Non si tratta di una ricetta veloce, dovrete infatti lasciare a riposare la pasta fatta in casa per circa 1 ora ma, nel frattempo potrete dedicarvi alla preparazione del ripieno con cui andrete a farcire i vostri deliziosi ravioli di patate. Fate rosolare in padella due spicchi d’aglio e aggiungete la salsiccia private del budello. Intanto mettete sul fuoco una pentola d’acqua bollente e lessate le patate. Quando entrambi gli ingredienti saranno cotti li dovrete trasferire in un mixer.

In questo modo potrete creare un composto ben amalgamato e aggiungere le spezie e gli aromi che daranno ai vostri ravioli un gusto e un profumo davvero irresistibile. Aggiungete, quindi, nel mixer grana padano, prezzemolo, menta, timo, erba cipollina, noce moscata e sale. Stendete la pasta all’uovo fatta in casa e, aiutandovi con uno stampino, riempite ogni raviolo con il ripieno. Cuocete in abbondante acqua salata, scolateli mantecate con burro e salvia e servite in tavola ancora caldi .

Tagliatelle al cacao

pasta fresca tagliatelle al cacao
Foto Shutterstock | Rimma Bondarenko

Le tagliatelle al cacao sono un piatto originale da proporre nelle occasioni più speciali, perché allora non inserirlo nel vostro menu per la Festa della mamma? Il gusto intenso del cacao amaro si unirà alla cremosità del gorgonzola e delle noci, in un mix di sapori davvero unico.

Questo piatto gourmet può sembrare difficile ma, in realtà, la preparazione delle tagliatelle al cacao è identica alla ricetta tradizionale di questa pasta fatta in casa, con la sola aggiunta del cacao in polvere. Una volta creato l’impasto delle tagliatelle, a base di farina, uova, acqua, cacao e sale, dovrete lasciarlo riposare per circa 1 ora. Mentre le vostre tagliatelle riposano, preparate la crema a base di gorgonzola e noci: in un tegame fate sciogliere gorgonzola in un po’ di latte. Unite poi la salsa di noci e fate cuocere fino ad ottenere una salsa cremosa, salate e pepate.

Tirate la pasta con l’aiuto di un mattarello e ripiegatela su se stessa a formare un cilindro, a questo punto potete tagliare il cilindro a fette e otterrete delle perfette tagliatelle fatte in casa. Lessatele per qualche istante e quando saranno al dente unite le tagliatella alla crema di gorgonzola e noci, amalgamando, se necessario, con un po’ d’acqua di cottura. Servite le tagliatelle al cacao appena fatte.

Pennette broccoletti e mazzancolle

fettuccine broccoli e mazzancolle
Foto Shutterstock | usaphoto

Le pennette broccoletti e mazzancolle sono un primo piatto sfizioso e leggero, ideale per il pranzo della domenica durante il periodo primaverile e perfette per celebrare la Festa della mamma con un menu gustoso e originale.

Per preparare questo primo piatto a base di pesce, vi occorreranno solo 30 minuti e pochissimi ingredienti: broccoletti, mazzancolle, pennette, aglio e semi di sesamo. Per prima cosa dovrete pulire i i broccoletti e lessarli in una pentola con dell’acqua salata. Il trucco, per rendere ancora più saporita la vostra pasta, è quello di cuocere le pennette insieme ai broccoli: dopo due minuti di cottura aggiungete ai broccoletti anche le pennette e cuocete la pasta al dente.

Intanto preparate il condimento: in una padella fate tostare i semi di sesamo, senza aggiungere altri condimenti, e, in una seconda padella, fate rosolare uno spicchio d’aglio e aggiungete una noce di burro e le mazzancolle. Dopo pochi minuti rimuovete l’aglio, salate e pepate e aggiungete in padella i broccoli e la pasta. Mescolate delicatamente il tutto, impiattate e decorate con qualche broccoletto. Servite ben caldo e festeggiate con questo primo piatto sfizioso la Festa della mamma.

Parole di Ilaria Mosconi

Ilaria Mosconi, redattrice, copywriter e studentessa di Scienze Politiche. Amante degli animali e dell’arte in tutte le sue forme, dalla musica alla moda. Coltivo la passione per la scrittura grazie al mio lavoro ed amo dedicare il mio tempo libero alla lettura e alla danza. Come mi definisco? Il mio nome è un tutto dire, Ilaria dal latino Hilarius, allegra e solare, allo stesso tempo precisa e determinata, mi piace circondarmi di persone positive e stimolanti per affrontare con il sorriso le mie giornate.

© 2005-2022 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Pourfemme è supplemento a DesignMag, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Roma n° 63 del 4 maggio 2022.