Abiti da sposa 2010: cosa è trendy e cosa non lo è

Per il 2010 le varie collezioni di abiti da sposa hanno molte caratteristiche in comune: la presenza del pizzo ricamato, il velo, lo strascico, il colore bianco luminoso e i bustier

abiti pronovias

 
Abbiamo visto numerose collezioni di abiti da sposa per il 2010.
Tutti splendidi, adatti a tutti i gusti e alle varie esigenze.
Oggi vedremo cosa è ammesso e cosa è invece assolutamente vietato.
 
Il colore che è comune a quasi tutte le collezioni è il bianco, che in alcuni casi è brillantissimo, quasi abbagliante.
Tra i tessuti utilizzati, il pizzo e la seta sono i principali protagonisti; il pizzo è finemente ricamato e dà un aspetto retrò e romantico agli abiti.
 
E’ di moda anche il velo, sicuramente l’accessorio più classico e amato. Deve essere ricamato, in tulle o in pizzo.
Sono trendy gli accessori gioiello, soprattutto in cristallo Swarovski, non solo nell’abito, ma anche tra i capelli.
 
La tendenza che accomuna molte collezioni è l’abito monospalla, oppure il bustier che lascia nude spalle e braccia.
 
Cosa, invece, non è trendy?
Sono sicuramente da evitare veli e strascichi esageratamente lunghi, il velo e l’abito troppo elaborato se vi sposate in municipio, il trucco troppo pesante e le scollature eccessive.
 
Foto:
www.weddinggowntown.com
www.weddingobsession.com
www.bestweddingdresses.net

Continua a leggere

Parole di Irene

Da non perdere