Capelli sposa 2021: le migliori acconciature per il tuo special day!

Dalla Valmont Bridal Week di Barcellona arrivano tantissime idee per le spose dei prossimi mesi!

Sposa

Foto Getty Images / Jordi Vidal

Il giorno del matrimonio, si sa, deve essere perfetto e curato nei minimi dettagli, soprattutto per quanto riguarda l’acconciatura della sposa!

Alla Valmont Bridal Week di Barcellona sono state presentate le migliori acconciature da cui trarre ispirazione per tutte le spose che diranno il proprio “Sì” tra l’autunno e l’inverno!

Acconciature sposa: le migliori da non perdere!

Le spose con i capelli corti – una delle ultime tendenze è Wawy bob, amatissimo dalle star – meritano un look super fashion per il giorno del proprio matrimonio. Flora Bridal, ad esempio, ha proposto nella sua nuova collezione i cerchietti realizzati con lo stesso tessuto dell’abito: un dettaglio che potrà fare la differenza e rendervi davvero uniche.

Per le spose con i capelli lunghi, invece, Pronovias Cruise propone acconciature piene di dettagli preziosi, come i fermagli o i cerchietti di perline: less is more, come evidenziato dal brand, che ha presentato la nuova collezione di abiti abbinata ad un look semplice, con capelli sciolti e lisci.

Lo chignon è un evergreen, classico e bello, adatto per ogni abito scelto per il vostro giorno: le tendenze del momento lo consigliano morbido, per rendere più dolce e armonioso il viso, meraviglioso anche con il velo, che lo valorizza al meglio.

Sophie et Voila ha proposto un’acconciatura abbinata ad una coroncina o una tiara, ma se preferite qualcosa di più semplice basta inserire un fermaglio o qualche fiore nel vostro chignon per un effetto da favola.

Rosa Clará ha presentato la propria collezione optando per delle romantiche trecce laterali: l’acconciatura ideale per le spose più trendy oppure per una cerimonia informale.

Infine, un outsider intramontabile è la coda, scelta da Nicole Milano in abbinamento ad un cerchietto minimal, oppure arricchita con fiori e fasce come nella collezione di Cymbeline Paris.

Parole di Alanews

Potrebbe interessarti anche