Spiky bun, l'acconciatura di Euphoria è il must del momento

L'eterno nineties revival continua: arriva lo Spilky bun a spodestare lo chignon entrando dritto dritto tra le acconciature di tendenza della stagione, già sulla testa (e nel cuore) di star come Barbie Ferreira e Bella Hadid

Bella Hadid con Spilky Bun tendenza capelli primavera 2022

Foto Pinterest | Lola

Il ritorno agli anni ’90 è ormai quasi definitivo: l’ultima mossa di questo immenso throwback è la comparsa, o, per meglio dire ricomparsa del celebrissimo Spilky Bun. Cos’è? Nient’altro che la pettinatura più glamour attualmente, sfoggiata già da diverse celebrities, due su tutte le splendide Barbie Ferreira e Bella Hadid.

Parente stretto dello chignon, lo Spilky bun sembra ora essere intenzionato a prendere il suo posto ai vertici delle acconciature facili e veloci, con al seguito la schiera di altre pettinature anni ’90 quali Space bun e Baby braids, su tagli scalati, tagli medi e tagli lunghi.

Cos’è lo Spilky bun

Potremmo definire lo Spilky bun uno “chignon difettoso”, caratterizzato da alcune ciocche che fuoriescono dall’intreccio conferendo al look un’aria vivace ma in qualche modo, al contempo, ricercata: esso infatti si mantiene ben lontano dal sembrare sciatto, in quanto la pettinatura prevede che il resto dei capelli risultino tirati, lucidi ed in ordine, magari accompagnati da una riga centrale.

Alto, basso oppure in versione double buns è la scusa giusta per provare un’acconciatura tutta nuova, magari per vedersi diverse almeno per un giorno! E, quando diciamo facile, è perché realizzare lo Spilky bun è davvero un gioco da ragazzi.

Come fare uno Spilky bun

Come abbiamo già detto, tale pettinatura risulta perfettamente sovrapponibile al più classico chignon, pertanto la procedura di realizzazione non potrebbe essere più simile! Sarà sufficiente torcere le lunghezze su se stesse come da manuale, lasciando strategicamente le estremità dei capelli in piena libertà -si, proprio quelle che solitamente ci fanno impazzire e vanno domate con delle forcine-.

Importantissimo è, poi, mettere in piega le punte, che dovranno essere ben evidenti: munitevi perciò di lacca o gel e procedete a tirare ben bene radici ed estremità. Come dite? Troppo semplice? In questo caso si può decidere di optare per l’aggiunta di fermagli, mollette e forcine appellandosi magari alle tendenze accessori per capelli della primavera-estate 2022, giusto per mantenere una certa coerenza.

Parole di Sara Iaccino

Potrebbe interessarti anche