Tagli per capelli medi: come scegliere il look più trendy della primavera-estate 2022

Aria di primavera e voglia di cambiare? Di seguito troverai i tagli medi di tendenza la prossima stagione, ideali per donne di tutte le età e per chiome lisce, mosse o ricce. Non solo sono stilosissimi, ma anche comodi e versatili da portare: ecco i consigli tanto attesi e le foto a cui ispirarsi

Tagli per capelli medi: come scegliere il look più trendy della primavera-estate 2022

Foto Shutterstock | Andrea Raffin

L’atteso tepore primaverile porta con sé l’impellente desiderio di nuova freschezza, viaggi, infinite passeggiate e, in alcuni casi, anche di adottare un nuovo look. Tante sono le donne vittime dei propri improvvisi ghiribizzi, i quali, più spesso di quanto si immagini, possono comportare a cose fatte qualche fastidioso rimorso: siamo sicuri però che questa sarà un’evenienza che difficilmente si verificherà, una volta dato un occhio alle nuove tendenze per quanto riguarda i tagli di capelli medi della prossima primavera-estate 2022!

Scalati, sfilati -a tratti sfilatissimi- e con frangia, i tagli di capelli medi si adattano a chi ama la comodità delle medie lunghezze, stilose da sfoggiare ma anche pratiche e versatili. Insomma, il perfetto compromesso per chi ama le vie di mezzo, senza per forza dover “tagliare corto” o liberarsi del vecchio lungo a scanso di troppi pentimenti, a patto che, però, il taglio sia quello giusto!

Ogni forma di viso nonché struttura del capello ha delle piccole accortezze da prendere categoricamente in considerazione: un taglio asimmetrico, ad esempio, è perfetto per chi vanta dei capelli mossi, mentre uno scalato e sfilato è l’ideale per chi possiede una chioma folta e voluminosa. A tal proposito abbiamo prontamente raccolto per voi alcuni consigli da seguire circa le nuove tendenze capelli della bella stagione -sì, anche nel caso di capelli ricci, non temere!- prendendo spunto dai più azzeccati vip look del momento.

Qualora tu voglia rinnovare l’aspetto della tua cara e fedele chioma di media lunghezza o che tu sia in preda ad un’incontrollabile smania di cambiamento e, quindi, ad una totale crisi di nera indecisione ecco la soluzione che aspettavi: di seguito trovi la raccolta di immagini con i look più azzeccati per la prossima primavera-estate, completamente a tema tagli di capelli medi, i quali si diano il caso essere perfettamente parte integrante del panorama tendenze capelli dell’incombente stagione. Non poteva davvero esserci presupposto migliore che cavalcare l’onda dei trend per cambiare stile!

Tagli medi per capelli mossi: scalati soft o esagerati che giocano di tridimensionalità

Proprio come per i tagli di capelli lunghi tanto in voga al momento, anche per i capelli di media lunghezza vige la regola assoluta dello scalato: scalatissimo, sfilato, particolare, che gioca sulla leggerezza e accentua il volume delle chiome mosse. In sostanza, un taglio decisamente grintoso dall’animo un po’ rockeggiante, da preferire soft o più appariscente, se caratterizzato da linee nette a contrasto, a seconda del proprio gusto.

I tagli medi per capelli mossi, se scalati e sfilati, sono l’ideale per chi vanta una chioma dalle onde morbide, ma allo stesso modo anche per chi desidera conferire maggior tridimensionalità a partire dalle radici: i capelli mossi vengono infatti valorizzati da tagli scalati in quanto donano loro un inaspettato ma piacevolissimo volume, dove anche il colore gioca un ruolo importante.

Da portare sia con riga centrale che laterale, numerose sono le varianti, a partire dalla sorta di caschetto medio, conosciuto anche con il nome di long bob, perfetto per i visi ovali nonché super di tendenza, sino ad arrivare al ben più estroso shag -adattissimo anche ai capelli ricci-, taglio singolare che si distingue per le scalature di varia lunghezza, le cui punte sono molto sfilate, portato con frangia anch’essa sfilata -a tendina o sulla fronte- o senza.

Tagli capelli medi lisci: i look più classy a cui ispirarsi

Buone nuove anche per i capelli lisci, o leggermente ondulati: tendenza comanda che l’importante sia provare almeno una volta nella vita il famosissimo caschetto o long bob, perfetto per chi vuole rinnovare il look senza stravolgere in modo eccessivo le proprie lunghezze. Se si desidera passare da un look ribelle, più casual ad uno più chic ed elegante in men che non si dica, allora dovreste puntare ad un caschetto medio tagliato pari, super liscio, ottimo per chi ha i capelli fini.

Se piuttosto si preferisce optare un look più trendy e sbarazzino pur amando il classico caschetto, è da prediligere la sua variante asimmetrica, ciò vale a dire più lungo davanti, con ciuffi che scendono ad incorniciare il volto, e più corto sulla schiena: esso risulta essere inoltre uno dei tagli per capelli ricci perfetto se si tratta di definizione delle ciocche, da tenere quindi a mente!

Qualora, invece, foste decise a sconvolgere totalmente il vostro stile e le scelte coraggiose siano le vostre preferite, ecco a voi l’ Hime cut: direttamente dalle passerelle d’alta moda e dalle mani dei più celebri hair stylist arriva un taglio bizzarro, geometrico che deve le sue origini al lontano Giappone, il quale si sposa egregiamente ad un capello liscio assoluto, lucente. Amico di visi tondi e squadrati, l’Hime cut è contrassegnato da linee nette con ciocche a contrasto più lunghe e più corte, sfoggiato in combo ad un’irriverente frangetta dritta e corta sulla fronte.

Tagli coraggiosi: medi scalati e sfilati per gli animi più rock

Nelle attuali e prossime tendenze di stagione abbiamo già visto come i tagli medi scalati siano assolutamente tornati di moda, tanto da sovrastare innegabilmente i numerosi trend ed essere tratto caratterizzante di questo 2022: per quanto riguarda il punto forte dei tanti tagli scalati, scalatissimi e ultra sfilati, c’è da ammettere quanto essi siano ottimali per incorniciare il viso, ponendolo in evidenza.

A differenza di ciocche più lunghe, pari e quindi per forza di cose pesanti, questi non rimangono piatti e possono essere enfatizzati sapientemente da colori e innumerevoli messe in piega. Tagli medi più o meno scalati e audaci paiono essere inoltre portabili da donne di ogni età, che desiderano portare una sferzata di freschezza alla propria immagine. Volendo si può decidere di scalare e sfilare solo le punte anziché tutta la chioma per un effetto sbarazzino e giovanile, pur sempre ordinato, che piace.

Dopo Long bob e Shag, altra tendenza per capelli medi sfilati che sta prepotentemente prendendo il sopravvento è il controverso Mullet (così come il conseguente Shullet): direttamente dagli anni ’80 , esso è un taglio di capelli sfacciato, particolare e d’effetto, perfetto per chi vanta uno stile originale e un po’ fuori dagli schemi dall’animo rock, ribelle. Il look in questione è quello portato, ad esempio, dalla meravigliosa Miley Cyrus, la quale esibisce con gran fierezza un carismatico Mullet haircut mosso di media lunghezza.

Tagli capelli medi: frangia o ciuffo laterale?

E veniamo ora, dunque, a quella che costituisce un autentico dubbio amletico universale, che affligge e divide da sempre donne e ragazze: osare con una vivace frangia o mantenersi sul ciuffo laterale, più portabile e meno impegnativo? Sappiate che le tendenze della prossima primavera-estate promuovono l’audacia in ogni caso, ergo si può assolutamente considerare anche la frangia immancabile must del periodo.

Consigliatissimi e super promossi quindi tagli medi lisci, mossi o ricci con frangia, sfilata, piena oppure a tendina, a patto che non vi penalizzi e si armonizzi al meglio con la vostra tipologia di volto. La frangetta piena dona ai capelli lisci un tocco più classy, mentre per i capelli mossi una frangia leggera sfilata è l’ideale per chi desidera un’acconciatura dall’effetto spettinato, casual ma trendy allo stesso tempo. Tutto bene fino a qui, almeno sino a che le temperature si mantengono miti: con le alte temperature è sicuramente preferibile puntare ad un ciuffo laterale -perfetto con un long bob o un caschetto pari-, maggiormente gestibile e comunque stiloso, di grandissima tendenza.

Tagli per capelli medi ricci: un’esplosione di volume

I tagli medi capelli ricci di questa stagione rispettano appieno la struttura propria del riccio, senza annientarlo o modificarlo, così da valorizzare la chioma che appare più voluminosa ed energica, sfaccettata, senza tuttavia scadere in un effetto esageratamente vaporoso tipico degli anni 80′.

Per riuscire nell’intento è fondamentale distribuire in maniera equilibrata il volume della chioma,e di certo lo scalato in questo si dimostra alternativa azzeccatissima, dal momento in cui enfatizza i ricci, a maggior ragione nelle sue varianti più eccessive ed estrose. Una volta eseguito il taglio, è ovviamente d’obbligo continuare a prendersi cura della chioma con degli shampoo di qualità adatti e la specifica haircare routine per capelli ricci che, siamo sicuri, faccia già parte della tua quotidianità.

Se è vero che noi abbiamo contribuito a fornirti gli spunti necessari ad un cambio di look coerente alle tendenze di questa primavera, ora tocca però a te rimediare il coraggio. Qual è il tuo taglio preferito?

Parole di Sara Iaccino