Presepe in pasta di sale: i consigli per realizzarlo

Con la pasta di sale si può creare un presepe originalissimo con statuine e dettagli unici. Scopriamo insieme i consigli utili per dare vita a un presepe in maniera facile e veloce

Gli addobbi natalizi fai da te sono perfetti per abbellire la casa durante le feste e fra questi, il presepe, non manca mai. Assieme all’albero di Natale, il presepe è uno dei soggetti classici del periodo natalizio. In commercio ne esistono un’infinità, c’è solo l’imbarazzo della scelta, ma se siete in cerca di una guida per realizzare un presepe in pasta di sale originale, siete nel posto giusto!

Come è nato il presepe? Il presepe ha avuto origine qui da noi, in Italia, quando nel 1223 San Francesco d’Assisi realizzò a Greccio il primo Presepe vivente. Invece, il primo presepe con statuine fu realizzato da Arnolfo di Cambio fra il 1290 e il 1292. Di questo presepe ci sono pervenute alcune statue che si possono ammirare presso il Museo Liberiano della Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma.
Volete provare a realizzarne uno originale con il fai da te? Se siete pratiche nei lavoretti con la pasta di sale potrete preparare la capanna e le statuine, per ottenere così un presepe unico che potrebbe essere anche un regalo di Natale fai da te da personalizzare a seconda del destinatario.

View this post on Instagram

Buongiorno #igersmamme ? oggi, per la mia rubrica "L' angolo Ludico", vorrei proporvi un lavoretto perfetto per questo periodo pre natalizio, da fare con i vostri bimbi grandi e piccoli. PRESEPE CON LA PASTA DI SALE. Ingredienti: 2 tazze di farina 2 tazze d’acqua tiepida 1 tazza di sale 2 cucchiai di olio (facoltativi) coloranti alimentari (facoltativi) o colori acrilici, pennarelli. Svolgimento: impastare il tutto e lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo, successivamente create i personaggi e infornate ad una temperatura di 120 gradi per un massimo di 30minuti. Se avete deciso di non utilizzare i coloranti allora potrete dipingere le figure utilizzando dei colori acrilici o pennarelli. Ps.Vi è avanzata pasta di sale? Non buttatela via, potete riporla nel frigorifero in un contenitore ben chiuso, si conserverà benissimo per le creazioni future?. Ecco, il gioco è fatto!!! Semplice e divertente. Provateci e taggatemi nelle vostre foto. Parola di Mamma ed Educatrice ? ________________________________ Photo by Pintarest #mammesorriso #lavorettidinatale #mumekids #lavitaminaemme #cuorenelsocial #mamme20trepuntozero #playtime #kids #igersmum #famiglia #family

A post shared by Giusy Biafora (@b.giusy86) on

Capanna in pasta di sale

La preparazione della capanna è semplicissima: basterà modellare dei sassi con la pasta precedentemente colorata di marroncino con le tempere, e infilare tra di essi dei bastoncini di legno che fungeranno da travi di sostegno per il soffitto. I muri laterali devono sporgere di 3-4 cm circa per dare sostegno a tutta la struttura.

Quando il muro di fondo e quelli laterali saranno asciutti, potete preparare il tetto modellando delle travi di legno. Una volta che anche le travi saranno asciutte, procedete incollando sopra queste dei fili di rafia. E le statuine? Per la loro realizzazione serve un po’ di abilità e di esperienza nei lavoretti con la pasta di sale.

Statuine con la pasta di sale

Per ogni statuina dovete preparare un piccolo cono verticale di pasta, leggermente curvato in avanti. Alla sommità del cono dovete infilare uno stuzzicadenti.

View this post on Instagram

#kraftfulness #ricordi#pastadisale#presepe#handmade

A post shared by Domy Lab (@domi_tricote) on

Preparate una pallina di pasta di sale color rosa tenue (che sarà la testa della statuina) in cui inserirete dei chiodi di garofano per fare gli occhi e farete un buchino per la bocca.

Il corpo e la testa si mettono ad asciugare in forno a bassa temperatura per circa 1 ora, poi si infila la testa sullo stuzzicadenti. Si deve lasciare asciugare per altre 4 ore all’aria. Poi si applicano gli abiti che ricaverete da sottili sfoglie di pasta, mantelli, braccia, capelli e tutto quello che servirà per completare i personaggi. Si mette poi in forno per un’altra ora circa e avrete realizzato il vostro presepe fai da te con la pasta di sale!

Parole di Anita Borriello