Glazed Skin Trend: la pelle radiosa ad "effetto glassa" è la nuova ossessione delle celeb

Le regole essenziali che scandiranno il perfetto make-up estivo sono già state decise: l'incarnato sarà ultra radioso, è questo l'obiettivo ultimo della Glazed Skin.

Gigi Hadid con pelle luminosa e rossetto viola

Foto Instagram @tinadidit

Che le formule opacizzanti avessero abbandonato la scena in fatto di beauty, per favorire texture luminose e brillanti già lo sapevamo, ma quello che nessuno si aspettava, forse, è a quale livello di glow si sarebbe arrivati: l’evoluzione successiva al trucco shiny di tendenza questa primavera-estate, infatti, sarebbe già non solo approdata, ma parrebbe aver sedotto numerose celeb.

Si chiama Glazed Skin, ed è la nuova tendenza beauty che fa del bagliore più accecante la sua firma, inondando di luce immensa la base viso. Una luce dal finish wet, a ricordare vagamente la… glassa. Scetticismi a parte, l’ispirazione insolita del nome deriva proprio dalle golosissime ciambelle glassate, il cui topping liquido e levigato ricorda l’effetto che ognuna di noi vorrebbe veder riprodotto sul proprio viso dall’highlighter, in termini di iridescenza. Giusto?

Condivisibile o meno, il lampo di genio di Hailey Bieber atto a promuovere l’imminente lancio della sua prossima linea cosmetica, Rhode, sarebbe stato generato proprio da questo! Strategia vincente quella della supermodella, la quale ha deciso di cavalcare l’onda del trend più popolare del momento, già divenuto la nuova ossessione delle star di Hollywood.

Lo abbiamo visto anche in occasione del recentissimo, sontuoso evento dei Met Gala, dove molteplici celebrities hanno mostrato sul volto look freschi, radiosi. Non a caso, nella nostra classifica Met Gala Beauty Looks avevamo definito il make-up della bellissima Kaia Gerber ad effetto “rugiadoso”, definito da giochi di luce riflettenti anche se declinato in una versione a lunga tenuta, ragionevolmente.

Non solo il cuore di Kaya è stato irretito dal Glazed-effect: poco sopra possiamo ben vedere uno scatto strategico di Bella Hadid e Paloma Elsesser -una tra le più popolari modelle curvy del momento- intente, in modo fiero, a far immortalare il loro riuscitissimo make-up. Anche Emily Ratajkowski, poi, per l’evento ha scelto di optare per un trucco occhi naturale dai colori semi-nude completandolo con una meravigliosa Glazed Skin.

Sembrerebbe che il glow sia quindi la chiave dei prossimi look estivi, conferendo l’agognato effetto salute al viso non solo grazie al make up, ma soprattutto con l’aiuto di una buona skincare routine.

Un “tasso di bagliore” troppo esasperato tenderebbe infatti a mettere in luce, appunto, non solo i punti destinati ad esserlo ma anche le imperfezioni. Riporre nel trucco ogni speranza di mostrare un’incarnato perfetto è pura utopia, come abbiamo già visto nella top five degli errori più comuni nel make-up. Meglio dedicare alla propria pelle le cure che le spettano, per spianare possibilmente la strada a trend accattivanti quale quello della Glazed Skin è.

Appunto per chi soffre di pigrizia cronica: negli ultimi tempi, in commercio vi sono innovativi prodotti di bellezza trattanti, i quali seguono in tutto e per tutto il concetto di Skinification. In soldoni, parliamo di make-up che, mentre valorizza, cura le problematiche della pelle. Che sia una giusta scorciatoia per volersi un po’ più di bene, regalandosi inoltre del glow extra?

Parole di Sara Iaccino