Come prepararsi per la prova costume

Sappiamo ormai tutto sui prodotti anticellulite, ma questo inestetismo non è l'unico da tenere sotto controllo per arrivare stupende alla prova costume.

Sappiamo ormai tutto sui prodotti anticellulite, ma questo inestetismo non è l’unico da tenere sotto controllo per arrivare stupende alla prova costume.

Per prima cosa la pelle deve essere liscia e perfetta: via a fare la ceretta quindi e, prima di presentarvi in bikini, concedetevi tre o quattro lampade abbronzanti per non arrivare proprio bianchissime al momento di indossare il costume.
 
Ricordate che, se anche leggermente abbronzate, i solari protettivi vanno sempre applicati: evitano scottature ed eritemi e soprattutto rallentano l’invecchiamento della pelle che deriva dal sole.
 
Un mesetto prima cominciate anche a fare scrub leggeri su tutto il corpo: eliminano le cellule morte e rendono la vostra abbronzatura più luminosa e duratura.
 
Non dimenticate un trattamento per le vostre estremità: mani e piedi devono essere curati e perfetti!
 
Per i gonfiori e gli accumuli di grasso localizzati ottimo il massaggio linfodrenante: agisce sulla circolazione linfatica e aumenta la sua capacità di assorbimento dei liquidi in eccesso. Ottimo per la cellulite, migliora l’aspetto della cute e dell’ossigenazione dei tessuti.
 
Scegliete poi costumi che vi facciano sentire a vostro agio: molto meglio un costume intero (ce ne sono di modelli bellissimi!) piuttosto che girare tutto il giorno con il pareo per nascondere i punti critici.

Parole di Francesca Bottini