Abbronzatura in inverno: come proteggere la pelle

Ci si può abbronzare anche in inverno, andando in montagna o ai tropici. Biosgna però fare molta atteznione perchè il sole è pericoloso anche durante questa stagione, soprattutto ad alta quota per il riverbero della neve e ai tropici dove picchia davvero forte

abbronzarsi

 
L’abbronzatura si può ottenere anche in inverno e non necessariamente grazie alle lampade! Basta una vacanza nel posto giusto: ai tropici o in montagna.
Non pensate, però, che essendo inverno, la pelle non ha bisogno di essere protetta: vi trovereste con dei danni difficili da riparare, soprattutto a lungo termine.
Prima di tutto, ai tropici è, praticamente, sempre estate, in particolare se andate al di sotto dell’Equatore, quando qui è inverno, là è estate, mentre se qui è autunno, là è primavera e fa sempre caldo!.
 
La maggior parte delle persone sceglie la classica settimana bianca, in alta montagna, dove la neve riflette i raggi solari che diventano doppiamente pericolosi per la pelle.  
Per la montagna è necessaria una crema solare con fattore di protezione molto alto, almeno 30 o 50 e che protegga dai raggi UVA e UVB. Gli occhi vanno sempre protetti con occhiali da sole, anche questi con schermo UVA e UVB.
 
E per chi sceglie i tropici? Anche se la pelle non è bianchissima, bisogna utilizzare un solare ad alta protezione, perché il sole picchia fortissimo e le scottature sono molto più facili da prendere.
 
Non bisogna mai dimenticare di proteggere le labbra con uno stick apposito: esistono in commercio i burrocacao con fattore di protezione. Vanno applicati spesso per evitare di bruciare le labbra o di ritrovarsele ricoperte da herpes!
 
Foto:
www.summitpost.org
irisabbronzatura.it
img98.imageshack.us
www.omniares.net
www.leiweb.it
casa.atuttonet.it
salute.leiweb.it

Parole di Irene

Irene è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di tematiche relative alla casa e il fai da te, il benessere, i viaggi.