Abbronzatura: l'importanza delle creme solari

Le creme solari sono fondamentali per una sana abbronzatura. Non bisogna mai farne a meno se si vogliono evitare danni anche gravi e permanenti alla nostra pelle. Le creme vanno scelte in base al proprio fototipo

donna spalma crema

 
Penso che sia superfluo dirlo: bisogna utilizzare sempre una crema solare prima di esporsi al sole. E’ scontato anche dire che senza una giusta protezione, la nostra pelle subirà dei danni irreversibili. Non è vero che le creme solari non fanno abbronzare, anzi, è vero il contrario: la crema solare, oltre a proteggere dai danni causati dai raggi ultravioletti, ci aiuta ad ottenere un’abbronzatura sana e duratura. Esistono in commercio un’infinità di creme solari e si può scegliere tra diverse formulazioni: crema, latte, spray, specifiche per pelli sensibili, per bambini, per pelle con acne, per pelli mature….
 
Quali sono i danni che i raggi ultravioletti possono causare alla nostra pelle? Vediamoli insieme.
 

  • Eritema solare o scottatura.
    L’eritema si riconosce subito: pelle molto arrossata e calda al tatto, con bollicine molto fastidiose. La scottatura lascia dei danni permanenti alla nostra pelle, a seconda della gravità dell’ustione, che se è molto forte può provocare danni al DNA.
  • Rughe.
    Abbronzarsi in maniera esagerata, senza protezione, ma anche fare troppe lampade abbronzanti, causa un invecchiamento precoce della pelle. Questo perchè i raggi ultravioletti causano la rottura del collagene con conseguente comparsa di rughe anche molto accentuate. Inoltre la pelle apparirà secca e ruvida.
  • Macchie cutanee.
    Sono dette anche discromie e compaiono proprio quando non si usa una giusta protezione. Spesso capita che le macchie non compaiano subito, ma si facciano vedere anche a distanza di anni.
  • Tumore della pelle.
    L’esposizione troppo prolungata al sole può aumentare il rischio di melanoma della pelle. Le persone con pelle chiara e con molti nei devono prendere il sole in maniera molto graduale, non esporsi mai nelle ore più calde, ma soprattutto, utilizzare sempre creme con fattore di protezione molto alto.
     
    Foto:
    www.gettyimages.it
    it.ewrite.us
  • Parole di Irene

    Irene è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di tematiche relative alla casa e il fai da te, il benessere, i viaggi.