Doposole: a cosa serve, i migliori in commercio

I prodotti doposole sono necessari per lenire e idratare la pelle dopo l'esposizione al sole. In più ci aiutano a conservare più a lungo l'abbronzatura e a evitare il rischio di spellature! Ecco tutto quello che c'è da sapere sui migliori doposole!

Ingredienti doposole fai da te

Foto Pixabay | Seksak Kerdkanno

Quando si parla di esporsi al sole i prodotti doposole sono importanti quasi tanto quanto le creme solari. La pelle, infatti, dopo una giornata al mare o in piscina, necessita di reintegrare il nutrimento perso con prodotti idratanti e lenitivi. Soprattutto se siamo andati incontro a qualche scottatura indesiderata o vogliamo mantenere il più a lungo possibile l’abbronzatura. Ecco tutto quello che c’è da sapere sui doposole, su quali sono i migliori e qualche trucco per dei doposole fai da te!

Doposole: a cosa serve

Lo dice la parola stessa: il doposole è un prodotto che serve dopo essersi esposti al sole. Il motivo è semplice: i raggi solari possono essere dannosi per la pelle e, nei migliori di casi e usando delle buone creme solari come giuste precauzioni, si può andare incontro al rischio di secchezza e desquamazione della pelle. È proprio allora che i doposole fanno il loro ingresso sulla scena! Questi prodotti servono infatti a:

  • reidratare la pelle, provata dal calore, dal sale, dal cloro e dalla disidratazione dovuta al caldo.
  • Evitare antiestetiche spellature.
  • Lenire eventuali scottature, soprattutto sulle pelli sensibili.
  • Aiutare a conservare l’abbronzatura più a lungo.

I migliori doposole

Tra i migliori doposole vi sono sicuramente quelli di origine naturale e a base di ingredienti lenitivi quali l’aloe vera, la camomilla o gli estratti di alcuni frutti. A un buon doposole si richiede inoltre che aiuti a conservare a lungo l’abbronzatura e che reidrati bene la pelle. Esistono in commercio prodotti low cost che allo stesso tempo ci promettono tutte le prestazioni di cui abbiamo bisogno. Ecco alcuni esempi!

  • Gel doposole Bottega Verde Estratti di Bellezza. Questi gel doposole sono freschi, leggeri sulla pelle e arricchiti di estratti di anguria, aloe vera e carota, ingrediente estivo e amico dell’abbronzatura per eccellenza.
Gel doposole Bottega Verde anguria
Foto Bottega Verde
  • Gel doposole idratante e rinfrescante Dermolab. La linea di solari del brand Deborah ha costi contenuti ma prestazioni che non deludono. Questo gel doposole è adatto a tutti i tipi di pelle, è inodore per l’uomo ma respingente per gli insetti.
Doposole Dermolab
Foto Deborah Milano
  • Burro corpo doposole Hawaiian Tropic: con olio di cocco, burro di karitè e olio di avocado e al dolce profumo di fiori tropicali. L’ideale per rilassare mente e corpo!
Doposole gel Hawaiian Tropic
Foto Douglas

Doposole fai da te

Per gli amanti dei prodotti naturali e del fai da te ecco come realizzare un doposole fatto in casa. Gli ingredienti necessari sono pochi e, soprattutto, di origine naturale! Immancabile per realizzare un buon doposole fai da te è l’aloe vera, una pianta ricca di acqua le cui foglie appuntite contengono una sostanza in forma di gel che può essere cosparsa sulle scottature anche in forma pura.

Foglie di aloe vera tagliate
Foto Pixabay | Mozo 190

Per realizzare un prodotto più raffinato, però, si possono aggiungere oli essenziali e oli vegetali, ad esempio l’olio di cocco o il burro di karité, facilmente reperibili in erboristeria o nei supermercati più forniti. Anche lo yogurt è un ingrediente che ha sia proprietà lenitive che lenitive, quindi perfetto per un doposole fai da te. Il cetriolo ha proprietà analgesiche che aiutano con il dolore da scottatura, mentre la camomilla o il hanno potere lenitivo. Facendo infusi di questi ingredienti si possono realizzare doposole in crema, gel o forma liquida, da nebulizzare comodamente sulla pelle dopo la doccia!