La dieta per combattere il freddo

I medici consigliano di aumentare la quantità di calorie e seguire una dieta ricca di vitamine, frutta, verdura e legumi per difenderci dai malanni invernali e dagli sbalzi improvvisi di temperatura.

Frutta

 
Sapevate che in inverno bisognerebbe aumentare le calorie? Seguire una corretta alimentazione, aumentando l’apporto di alcuni cibi, aiuta, infatti, ad innalzare le difese immunitarie. Questo ci permette di prevenire le malattie da raffreddamento e i malanni invernali.
 
I medici consigliano di preparare l’organismo ad affrontare il freddo e gli sbalzi improvvisi di temperatura. Quando il termometro scende in picchiata, il nostro corpo ha bisogno di essere prepararato, quindi un giusto apporto di vitamine e un aumento di calorie sono le armi migliori per difenderci dall’influenza e da altri malanni tipici dell’inverno.
 
La prima colazione deve essere ricca: quindi via libera a miele, marmellata, latte e biscotti
Per un giusto apporto di vitamine, è importante consumare frutta e verdura in quantità, soprattutto agrumi, ricchi di vitamina C.
 
Le verdure più adatte sono quelle ricche di vitamina A: spinaci, cicoria, zucca, ravanelli, zucchine, carote, broccoletti, che sono antiossidanti e aiutano l’organismo a combattere lo stress dovuto agli sbalzi termici.
 
Anche i legumi sono importantissimi per l’apporto di ferro e fibre.

Parole di Irene

Irene è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di tematiche relative alla casa e il fai da te, il benessere, i viaggi.