Mi piacciono giovani...e allora?

Fino a poco tempo fa era un tabù, ora finalmente non più: stare con un uomo più giovane ci riempie di energia e vitalità!

Donne che amano uomini più giovani Priyanka Chopra Nick Jonas

Foto Shutterstock | Kathy Hutchins

Negli anni Duemila un qualsiasi adolescente maschio sapeva perfettamente chi fosse “la mamma di Stifler”. Perché, ovvio, American Pie fu un vero e proprio cult dell’epoca, ma soprattutto perché il personaggio interpretato da Jennifer Coolidge attirava come mosche ragazzi ben più giovani di lei!

Oggi il termine “cougar” per fortuna è stato abbandonato e si è sdoganata la libertà di poter essere attratte e stare con chi vogliamo, anche con uomini più piccoli di noi (Damiano, ci senti?).

D’altronde Demi Moore (18 anni di differenza con l’ex Ashton Kutcher), Monica Bellucci (18 con Nicolas Lefebvre) e Brigitte Macron (24 con il Presidente francese Emmanuel Macron) ce lo insegnano: la differenza d’età non influisce sull’amore!

Com’è possibile amare un uomo di molti anni più giovane?

Un giorno impareremo ad andare oltre le differenze e vedere le persone per quello che sono: persone, appunto. Se facessimo così non importerebbe a nessuno se avessimo 10, 15, 20 anni o più di differenza con il nostro lui – esattamente come, a parti inverse, nessuno giudica un maschio se sceglie una donna più giovane. George Clooney ed Elisabetta Canalis si correvano 17 anni, qualcuno ha battuto ciglio? Perché farlo quando a essere più matura è una donna?

L’amore non si sceglie, accade. E quando accade bisogna solo goderselo il più possibile. Però ci sono dei pro dallo stare con qualcuno che ha meno anni di noi, quello sì! Siamo attirate dalla carica vitale, dall’energia (anche sessuale, ovvio), dalla passione, dall’entusiasmo e dalla forza. Tutte cose che ci fanno vedere il mondo sotto una luce nuova, più brillante.

La storia funzionerà o non funzionerà, come in tutte le storie d’amore, se sapremo rispettarci a vicenda e trovare un equilibrio di coppia: l’età è solo un accessorio.

Parole di Giorgia Sdei