Il chiodo è un must per un travestimento last-minute!

Alla ricerca di un travestimento super spaventoso dell'ultimo minuto? Il chiodo in pelle è il capo d'abbigliamento perfetto, scoprite perché!

chiodo in pelle halloween

Foto Shutterstock | WAYHOME studio

C’è una giacca che non passa mai di moda, che svetta sempre in cima alla classifica delle tendenze grazie alla sua intramontabile bellezza e versatilità. Di cosa stiamo parlando? Ma ovviamente del chiodo in pelle!

Osannato dal cinema e dalle sue star sin dagli anni ’50, simbolo per eccellenza delle sottoculture, dai biker ai punk, e Re indiscusso del guardaroba, il chiodo è il capo d’abbigliamento che non può mancare in autunno.

Oggi lo riscopriamo perfetto anche per la notte di Halloween, perché il suo stile inconfondibile può essere piegato a tutte le esigenze, anche a quelle di un travestimento super mostruoso, se abbinato a un trucco d’effetto. Ricordate Michael Jackson e il video della sua hit Thriller? Un piccolo gioiello cinematografico unito a un make up semplice quanto incredibilmente spaventoso. E il protagonista era proprio la giacca in pelle!

Uno zombie si aggira nella notte: sono gli anni ’80!

Prendiamo ispirazione proprio dal Re del pop per il travestimento di Halloween più veloce e strepitoso di tutti e rivisitiamo il classico zombie donandogli un po’ di grinta anni ’80. Per farlo non occorre altro che un chiodo in pelle, del colore che preferite ma meglio se over, dei pantaloni super skinny e qualche trucco.

Proprio sul make up c’è da spaziare. Il primo passo è sicuramente enfatizzare le occhiaie, perché si sa gli zombie non brillano certo di salute e benessere! Mano alla cipria o a un fondotinta chiarissimo, dunque, per schiarire la pelle del viso e donargli quell’irresistibile pallore da oltretomba. Prendiamo poi un ombretto scuro, grigio o nero con qualche tocco di viola, e diamoci dentro con le occhiaie. Con lo stesso ombretto andiamo a delineare gli spigoli del viso, zigomi in primis, per avere un’aria emaciata.

Da qui in poi sta a voi sbizzarrirvi per realizzare la vostra idea di zombie, inserendo piccole venuzze sul viso, coprendo le labbra con il fondotinta per renderle neutre e secche o al contrario mettendole in evidenza con un rossetto nero. Però, visto che si tratta degli anni ’80, un consiglio è d’obbligo: mescolate colori pop come il verde, il viola e il giallo. Sfumati nel modo giusto saranno super spaventosi e davvero cool.

Parole di Giorgia Sdei