Maschera per il viso: come sceglierla

Orientarsi nella scelta di una maschera per il viso che sia efficace per i problemi della propria pelle e che garantisca un trattamento non aggressivo, non è sicuramente facile. Proprio per questo vi aiutiamo nella scelta tra impacchi, gel, creme e patch, consigliandovi la soluzione più idonea ai problemi della pelle più diffusi.

Maschera viso

Orientarsi nella scelta di una maschera di bellezza non è facile. Ognuna promette grandi benefici, ma siamo sicure che sia quella adatta al nostro tipo di pelle e che faccia davvero al caso nostro? Oggi vi aiutiamo a capirne qualcosa in più!
Ci sono maschere per il viso di tutti i colori di tutte le profumazioni e pensate per ogni tipo di problema della pelle, ma affinchè sia mirata a risolvere il vostro, è necessario sceglierla con cura. Ecco come orientarsi tra gel, creme, impacchi e patch.
 

  • Pelle secca e ruvida:
    Se la pelle del vostro viso è inaridita dallo stress, dal freddo o dallo smog, puntate su creme a effetto levigante o su gel floreali che idratino e nutriscano a fondo.
  • Stanchezza e linee d’espressione:
    Un viso stanco dopo una giornata intensa di lavoro o che inizia ad avvisare i primi segni del tempo, necessita di un bell’ impacco antirughe ghiacciato, che a contatto con la pelle, tonifica e regala un’immediata sensazione di freschezza.
  • Epidermide poco compatta, che tende a rilassarsi:
    In questi casi è sicurammente preferibile puntare sui patch di nuova generazione. Si tratta di speciali maschere sagomate da far aderire bene al viso, sono monouso perchè già imbevute di sostanze attive e aumentanno l’efficacia dei principi favorendone la penetrazione negli strati più profondi.
     
    Foto:
    soprasalon
    sheknows
    fabahotel
  • Parole di Ritana Schirinzi

    Ritana Schinzi è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di bellezza, accessori beauty, stile.