Gigi Hadid ci suggerisce come sfruttare al meglio il tempo in quarantena: studiando una nuova lingua!

La top model tra la cucina e la cura della sua bambina, in lockdown si sta dedicando a imparare la nostra lingua

Gigi Hadid partecipa alla festa di Gigi Hadid X Maybelline tenutasi presso l'Hotel Gigi il 7 novembre 2017 a Londra, Inghilterra

Foto Getty Images | Karwai Tang

Ispirata dalla sorellastra Alana, Gigi Hadid ha iniziato un nuovo passatempo per ingannare il tempo durante il lockdown: imparare le lingue.

Oltre a cucinare manicaretti per il suo fidanzato, il cantante ex One Direction Zayn, e prendersi cura della loro piccola Khai, la supermodella americana ha deciso di cimentarsi nello studio nientemeno che dell’italiano.

Gigi Hadid italiano
Foto Instagram | @gigihadid

Facciamo come Gigi Hadid

Gigi un paio di anni fa si è sottoposta a un test per scoprire le origini del proprio mix genetico. Il risultato diceva che la ragazza al 21,5% risultava italiana: sarà per questo che avrà deciso di cimentarsi nello studio del nostro idioma?

La notizia, aveva spiegato ai suoi follower, l’aveva stupita ma le aveva anche fatto molto piacere: la modella è molto orgogliosa delle sue origini miste, sia europee (sua mamma è olandese) che arabe (suo papà è palestinese). Questo mix le ha permesso di essere più open mind e di comprendere meglio se stessa e il mondo. Non è un caso che parli anche un po’ di arabo, come il suo compagno, e che proprio in questa lingua sia il nome della sua bambina.

La splendida Gigi Hadid ci è dunque di ispirazione: il tanto tempo che siamo costretti a passare a casa può essere un’ottima occasione per imparare qualcosa di nuovo.

Possiamo studiare come lei le lingue, sia su Instagram che con app specifiche, oppure approfondire argomenti che ci interessano seguendo seminari, iscriverci a un club del libro per ritrovare la motivazione per leggere oppure imparare un nuovo hobby manuale. Insomma, l’importante è non fermarsi e trovare un modo creativo per reagire alla pandemia e alle sue restrizioni: teniamoci sempre attive, col corpo e con la mente.

Parole di Carlotta Tosoni