Dieta proteica per dimagrire con successo

da , il

    dieta proteica schema

    Oggi vi presentiamo uno schema alimentare per la dieta proteica, una dieta ferrea e un po’ pericolosa e che contiene pochissime calorie giornaliere, circa 800, che come sappiamo sono troppo poche per la nostra salute. La dieta proteica va quindi seguita solo per due settimane, poi a rotazione potete farla di nuovo, ma devono passare almeno due mesi. Dimagrire è importante ma mantenersi in buona salute lo è ancora di più, inoltre il nostro metabolismo va sempre stimolato nel modo giusto in modo che rimanga attivo.

    Ecco lo schema alimentare da seguire:

    Tutti i giorni:

    Colazione: 2 fette biscottate, a scelta, tè, caffè o tisana non zuccherato (tutti i giorni)

    Spuntino metà pomeriggio: un frutto di dimensioni medie (mela, pera, arancia) oppure due se di piccole dimensioni (kiwi, mandarini, prugne, albicocche) Oppure 150 g di frutti di bosco o fragole. (tutti i giorni)

    • Lunedì Pranzo: una porzione di lattuga condita con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e aceto; 150 g di coniglio arrosto; 10 g di spinaci al vapore conditi con un cucchiaino di olio extravergine di oliva Cena: una porzione di soncino in insalata condito con un cucchiaino di olio extravergine di oliva; 200 g di seppioline ai ferri; peperoni e zucchine alla griglia conditi con mezzo cucchiaio di olio extravergine di oliva
    • Martedì Pranzo: una porzione di radicchio condito con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e aceto; 150 g di petto di pollo alla griglia; 100 g di cavolfiore lessato condito con un cucchiaino di olio extravergine di oliva Cena: una porzione di scarola in insalata condita con un cucchiaino di olio extravergine di oliva; 200 di pesce spada al cartoccio
    • Mercoledì Pranzo: una porzione di insalata lattuga condita con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e aceto; 150 g di lonza di maiale al forno (o in padella); 100 g di spinaci al vapore conditi con un cucchiaino di olio extravergine di oliva Cena: una porzione di soncino in insalata condito con un cucchiaino di olio extravergine di oliva; 200 g di merluzzo al pomodoro
    • Giovedì Pranzo: una porzione di radicchio tagliato finemente condito con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e aceto; 2 uova sode (da unire all’insalata); 100 g di finocchi bolliti conditi con un cucchiaino di olio extravergine di oliva Cena: una porzione di soncino in insalata condito con un cucchiaino di olio extravergine di oliva; 200 g di filetto di platessa al vapore; zucchine alla griglia condite con mezzo cucchiaio di olio extravergine di oliva
    • Venerdì Pranzo: una porzione di scarola e peperoni tagliati a filetti conditi con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e aceto; 150 g di petto di pollo lessato (tagliato a dadini e da unire all’ insalata) Cena: una porzione di cruditée a piacere da gustate intinte in un cucchiaino di olio extravergine di oliva; 200 g di salmone al forno; cavolfiore lessato condito con mezzo cucchiaio di olio extravergine di oliva
    • Sabato Pranzo: una porzione di insalata mista e un pomodoro conditi con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e aceto; 150 g di fesa di tacchino in padella; 100 g di bietole al vapore condite con un cucchiaino di olio extravergine di oliva Cena: una porzione di lattuga condita con un cucchiaino di olio extravergine di oliva; 200 g di merluzzo bollito; trevisana condita con mezzo cucchiaio di olio extravergine di oliva
    • Domenica Pranzo: una porzione di radicchio in insalata condito con un cucchiaino di olio extravergine di oliva; un hamburger (150 g) Cena: una porzione di verdure alla griglia con un cucchiaino di olio extravergine di oliva; 80 g di bresaola; insalata verde a piacere condita con un cucchiaino di olio extravergine di oliva