Sex and the City: le attrici prendono le distanze da Chris Noth (accusato di violenza sessuale)

Dopo essere stato accusato di violenza sessuale da parte di tre donne, il Mr Big di Sex and the city è stato scaricato anche dalle sue storiche compagne sul set.

Sex and the City: le attrici prendono le distanze da Chris Noth (accusato di violenza sessuale)

Foto Shutterstock | Everett Collection

L’attore Chris Noth, il Mr Big di ‘Sex and the City’ è stato accusato di violenza sessuale, e a pochi giorni dalla messa in onda del sequel ‘And just like that’ la notizia è stata come una valanga che rischia di travolgerlo definitivamente. Attraverso i social, le attrici che hanno dato il volto a Carrie, Miranda e Charlotte, ovvero Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis, si sono schierate prendendo le distanze da Noth e sostenendo le donne che si sono fatte avanti.

Sarah Jessica Parker (Carrie Bradshaw) , Cynthia Nixon e Kristin Davis non si erano ancora espresse sulla vicende, ma alla fine hanno affidato ai social un comunicato in cui si legge: “Siamo profondamente addolorate di apprendere le accuse contro Chris Noth. Sosteniamo le donne che si sono fatte avanti e hanno condiviso le loro esperienze dolorose. Pensiamo debba essere stato davvero difficile da fare e le ammiriamo per questo”. L’attore finora si è sempre dichiarato innocente, ma sta di fatto che la sua agenzia lo ha, in pratica, lasciato a casa sospendendo ogni collaborazione.

Parole di Violetta Gonzaga