Ricette light per depurarsi dopo le feste

Ricette light per depurarsi dopo le feste

Ricette light per depurarsi dopo le feste

Dopo le feste non c’è niente di meglio che preparare delle ricette light per depurare il proprio organismo e rimettersi in forma. Per il post-feste, gli esperti consigliano di consumare a volontà frutta e verdura di stagione e di ridurre la quantità di carboidrati e di alimenti grassi. Occhio anche al metodo di cottura dei cibi e a non esagerare con i condimenti! Ecco, quindi, alcune proposte light, in linea con i consigli degli esperti.

Insalata di cavolo rosso

Insalata di cavolo rosso

Il cavolo rosso è un alimento depurativo e ricco di antiossidanti. Utilizzando l’ortaggio e altri ingredienti light, potete preparare una semplice insalata da consumare come leggero secondo. Tagliate il cavolo a listarelle e aggiungete chicchi di melograno, carote e mandorle tritate. Condite l’insalata con un po’ d’olio extravergine di oliva e del succo d’arancia. Infine, lasciate insaporire il tutto per qualche minuto e servite a temperatura ambiente.

Zuppa di carote e zenzero

Zuppa di carote

Per preparare una zuppa per 4 persone, cuocete in 1 litro di brodo vegetale 600 grammi di carote, 2 cipolle affettate, 1 spicchio d’aglio tritato e mezzo cucchiaino di zenzero in polvere oppure fresco. Mettete da parte un paio di mestoli di brodo. Utilizzando un frullatore ad immersione, preparate poi una crema e conditela con un po’ d’olio di oliva, sale e pepe (q.b.). Se la zuppa dovessero risultare troppo densa, aggiungete un po’ di brodo vegetale fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Insalata di quinoa e zucca

Insalata di quinoa e zucca

Per preparare un’insalata per 4 persone cuocete 300 gr di quinoa in acqua salata. Tagliate 4-5 fettine di zucca a spicchi, un panetto dal 125 gr di tofu a cubetti e 2-3 foglie di cavolo a listarelle. Saltate in padella le verdure ed unitele alla quinoa. Condite l’insalata con olio extravergine di oliva, sale e pepe (q.b.). Mescolate bene tutti gli ingredienti e servite.

Involtini di zucchine grigliate

Involtini di zucchine

Per preparare questa semplice ricetta light occorrono (dosi per 15 involtini): 15 fette di zucchine,150 gr di philadelphia normale o light, erba cipollina, sale e pepe (q.b.). Pulite e tagliate le zucchine nel senso della lunghezza. Salate gli ortaggi e grigliateli su una piastra ben calda per circa 2 minuti per lato. In una ciotola, versate le philadelphia, un po’ di erba cipollina sminuzzata e pepate a piacere. Fate raffreddare le zucchine e poi versate un po’ di composto all’interno di ogni fetta. Realizzate dei semplici involtini chiudendoli con un filo di erba cipollina o uno stuzzicadenti.

Ratatouille light

Ratatouille light

Per preparare la ratatouille light occorrono: 2 zucchine, 1 melanzana, 2 pomodori, della passata di pomodoro (q.b.), sale, pepe, olio extravergine di oliva e basilico (q.b.). Lavate gli ortaggi e tagliate a fettine sottili le zucchine, la melanzana e il pomodoro. Sul fondo di una teglia da forno, versate uno strato di passata di pomodoro e salate e pepate a piacere. Disponete le verdure e ricopritele con un altro po’ di passata di pomodoro. Condite con un po’ di basilico sminuzzato, un filo d’olio d’oliva, sale e pepe (q.b.). Fate cuocere la ratatouille in forno già caldo a 180° per circa 20-25 minuti. Ricordate di coprire la teglia con della carta stagnola prima di infornare.

Consigli

Con un po’ di fantasia potete realizzare tantissime ricette light semplici e veloci da preparare; come gli spaghetti al cartoccio, le patate e le cipolle speziate, le farfalle ai broccoli gratinate e i ravioli al vapore.

Parole di Carmela Giglio

Carmela Giglio è stata una collaboratrice di Pourfemme dal 2013 al 2017, occupandosi principalmente di cucina e ricette.