Come affrontare il primo giorno di scuola

Con la fine dell'estate è impossibile non pensare al nuovo anno scolastico dei più piccoli di casa. Come affrontare il primo giorno di scuola e quali sono i migliori consigli da seguire per preparare il proprio figlio alla prima elementare?

Bambina di spalle

Foto Pexels | Yan Krukov

Settembre è alle porte, impossibile non pensare al nuovo anno scolastico e allo tsunami di emozioni che travolgerà tutte le mamme per il primo giorno di scuola. Saper come affrontare il primo giorno di scuola dei pargoletti è molto importante, perché permetterà ai bambini di viverlo al meglio e sentirsi a loro agio. La prima elementare rappresenta uno step fondamentale della vita dei bambini, quindi bisogna assolutamente farsi trovare preparate e accompagnarli in questa meravigliosa avventura tutta da scoprire.

Primo giorno di scuola per i bambini: come prepararli?

La felicità non sarà l’unica emozione protagonista del primo giorno di scuola: i bambini saranno travolti da un mix di emozioni sia positive che negative. Infatti, il passaggio dalla scuola dell’infanzia alla prima elementare non è così semplice, per loro rappresenta un evento molto importante.

Esistono alcune accortezze da non sottovalutare per preparare il bambino al primo giorno del nuovo anno scolastico, in modo da trasmettergli serenità, positività e tranquillità. Il primo step da fare è senza dubbio prepararlo a cosa andrà incontro: raccontategli quello che potrebbe succedere nel corso dell’anno, ovvero che farà nuove amicizie, imparerà tante curiosità, farà delle gite e tanto altro ancora.

Il secondo step è coinvolgerlo nell’acquisto del materiale scolastico: quando arriverà il momento di comprare zaini, quaderni e tutto l’occorrente per la scuola, portatetelo con voi e lasciategli libera scelta su personaggi e fantasie varie.

Il terzo step è preparare il bambino alla routine che lo attende dal mese di settembre. Quindi, a partire da agosto sarà doveroso stabilire degli orari in modo da abituarlo alla sveglia presto e ad addormentarsi ad un orario discreto.

Ultimo passo ma non meno importante è permettergli di familiarizzare con l’ambiente ancora prima di iniziare l’anno. Quindi, se avete modo portatelo a conoscere la scuola prima di settembre e spiegategli quali regole dovrà rispettare all’interno della struttura.

Il primo giorno di scuola elementare

Come affrontare il primo giorno di scuola? Dopo aver scoperto quali sono i migliori consigli da seguire per preparare il proprio figlio al nuovo anno scolastico, scopriamo insieme come affrontare a tutti gli effetti il grande giorno.

Impostate la sveglia qualche minuto prima, così avrete il tempo di preparare una colazione sfiziosa, magari aggiungendo uno dei suoi dolci preferiti. Ad esempio, potreste stupire il piccolo di casa con un delizioso pancake o un dolce al cioccolato fatto in casa. Una volta che avete preparato la colazione, entrate in camera e svegliatelo con tranquillità. Essendo un risveglio molto importante concediamogli qualche coccola in più… potrebbe fargli iniziare la giornata con più serenità!

Dopo aver scelto l’outfit per il primo giorno di scuola e aver preparato tutto l’occorrente, usciamo in orario senza alcuna fretta. Questo è uno step da non sottovalutare: andare di fretta, quindi avere i minuti contati, potrebbe essere fonte di ansia per il bambino, il quale potrebbe non vivere affatto bene il primo giorno di scuola.

Non lasciate il bambino in fretta e furia, quindi accompagnatelo con entusiasmo e serenità in classe e salutatelo prima di andare via. Una volta che sarà rientrato a casa, raccontategli della vostra mattinata e domandategli come ha vissuto questo primo giorno.

Ricordate che il loro umore potrebbe dipendere anche dal vostro, quindi non smettete mai di mostrarvi ai loro occhi entusiaste ed emozionate per la nuova avventura!

Parole di Chiara Ricchiuti