Pasta di sale: quali sono gli utensili da usare

Dal matterello, agli stampini per i biscotti... molti utensili presenti nelle nostre case possono risultare utili per modellare la pasta di sale. Vediamo insieme i mille modi per decorare e dare forma alla pasta di sale, ottenendo effetti particolari!

Pasta di sale: quali sono gli utensili da usare

Foto Shutterstock | 13Smile

Per modellare la pasta di sale, le nostre mani sono senza dubbio gli strumenti migliori. La ricetta per come fare la paste di sale è davvero semplice, per tutto il resto sarà necessaria la giusta dose di fantasia. Gli utensili per la pasta di sala, attrezzi ed oggetti utili per creare decorazioni sono davvero molti.

Utensili e idee per effetti creativi

Prima di tutto serve un matterello con il quale stenderemo la pasta di sale per ottenere le sfoglie dello spessore desiderato. Non dimenticate uno spremi aglio con fori piccoli, indispensabile per chi vuole realizzare bambole o personaggi: questo utensile aiuterà a fare i capelli.
 
Indispensabili sono naturalmente le formine per i biscotti: più ne avete e meglio è! Gli stuzzicadenti servono per fare i fori; i gancetti servono per appendere il lavoro finito; non può mancare un coltello e una rotella taglia pizza. La carta da forno serve per ricoprire la piastra sulla quale asciugherete le vostre creazioni.
 
Per modellare la maggior parte dei soggetti, si parte da una base, sulla quale si aggiungono in successione altri elementi: per attaccarli basterà inumidire la base con l’acqua. Quindi, non dimenticate una ciotola con l’acqua e un pennello morbido. Alla fine delle decorazioni, potrete passare all’asciugatura.
 
Per la decorazione si possono usare oggetti di vario tipo che, premuti sulla pasta di sale, lasciano la loro impronta:

  • una grattugia;
  • tappi di penne o pennarelli;
  • bottoni;
  • beccucci delle tasche da pasticcere;
  • pizzi e merletti;

Ad esempio, dovete fare una foglia? Basta prendere delle foglie ricche di venature, e, dopo averle appoggiate sul piano da lavoro, basterà premere le palline di pasta di sale sopra ognuna di esse. Poi si procede assottigliando, e le foglie sono pronte! Volete l’effetto “paniere”? Niente di più facile: basta premere la pasta di sale su un cesto di vimini o di paglia. Buon lavoro!

Parole di Giulia Selvi

Potrebbe interessarti anche