London Fashion Week: il calendario delle sfilate

A dispetto del grande scompiglio, la London Fashion Week si farà: ecco il calendario definitivo e i brands previsti.

London Fashion Week: il calendario delle sfilate

Foto Pinterest | Outfits

Il mondo della moda non ammette battute d’arresto, tantomeno nel suo periodo dedicato: la morte dell’amatissima Regina Elisabetta ha sì lasciato dietro sé una scia di cuori infranti, eppure la London Fashion week si farà, eccome se si farà. Fatta eccezione di lunedì 19 settembre, il giorno delle onoranze funebri, l’evento si terrà in ogni caso da venerdì 16 Settembre sino a martedì 20, scelta non a caso come la data più ricca.

Quali brand annunceranno le nuove tendenze moda della prossima pimavera/estate? Nonostante imprevisti ed imprevedibili stravolgimenti, saranno ben 110 designer a comparire a turno del periodo di tempo sopracitato. L’attesissimo Burberry, invece, conferma la sua partecipazione nella prima data utile, e ciò vale a dire nel giorno 17. Quali saranno gli altri 109? Non ci resta che scoprirlo, mentre ci godiamo in tutta calma le prime tendenze dell’autunno-inverno 2022/2023 emerse, le quali si preannunciano molto accattivanti.

London Fashion Week: si farà? Sì, ed ecco quando

Campagna Kendall Jenner x Burberry - London Fashion Week
Kendall Jenner – Foto Pinterest | Burberry
Venerdì 16 settembre

10:00 – SOHUMAN
11:00 – PAUL COSTELLOE
12:00 – BORA ATSKU
13:00 – FASHION EAST
14:00 – EDWARD CRUTCHLEY
16:00 – POSTER GIRL
17:00 – MARK FAST
18:00 – KNWLS
19:00 – paria /FARZANEH
20:00 – CHOPOWA LOWENA

Sabato 17 settembre

10:00 – HELEN ANTHONY
11:00 – EUDON CHOI
13:00 – PAUL&JOE
14:00 – DILARA FINDIKOGLU
15:00 – HUISHAN ZHANG
16:00 – MOLLY GODDARD
17:00 – S.S. DALEY
19:00 – PAM HOGG
20:00 – JW ANDERSON

Domenica 18 settembre

09:00 – KWK by KAY KWOK
10:00 – NENSI DOJAKA
11:00 – 16 ARLINGTON
12:00 – REJINA PYO
13:00 – DAVID KOMA
14:00 – HALPERN
16:00 – SIMONE ROCHA
18:00 – ERDEM
20:00 – CHRISTOPHER KANE

Martedì 20 settembre

12:00 – BMUET(TE)
13:00 – SUSAN FANG
16:00 – PRONOUNCE
19:00 – RICHARD QUINN

Parole di Sara Iaccino