Foulard di tendenza per la Primavera 2020? Obbligatori

La moda cambia ma certi capi restano, i foulard sono tra questi. Scopriamo insieme come e dove rubare qualche idea sui foulard più di tendenza, dalle passerelle all’armadio della nonna.

10
Foulard sulla testa ed è subito La Dolce Vita

Foulard di tendenza, vi viene in mente qualcosa? Lo abbiamo già detto ma dobbiamo ripeterlo: siamo nell’era dei revival, di ogni tipo e da ogni epoca. Gli anni ’50 e gli anni ’70 non sono da meno e con loro anche gli accessori e i foulard vintage di quegli anni.

Freschissimi di Settimane della Moda da tutto il mondo, diamo un’occhiata insieme alle proposte degli stilisti, e cerchiamo di trarne ispirazione per i nostri look quotidiani fai da te: dalle bandane a stampa monogram, ai fazzoletti in cotone, dalle classiche stampe coloratissime su seta alle mini-fantasie geometriche.

Foulard di tendenza, ma dall’armadio di mamma e nonna

Non c’è nessun foulard più di tendenza di un vero pezzo vintage e nell’armadio di mamma o nonna ne troveremo sicuramente qualcuno. Seta pregiata, orli rifiniti a mano e stampe visionarie alla Dalì. Colori brillanti e texture leggerissime da avvolgere attorno al collo o sulla testa, per creare fiocchi, turbanti, fazzoletti per la testa da usare in gita su una decapottabile o per arricchire con un particolare borse e borsette. In questo articolo vi suggeriamo come indossare un foulard, nel frattempo qui per voi un’idea a costo zero che vi farà fare bella figura e vi darà una storia da raccontare, “sì, questo foulard di tendenza in realtà fu regalato a mia nonna da mio nonno sulle sponde del fiume Ticino più di quarant’anni fa…”.

Accessori nuovi

Se in famiglia sono tutti gelosi delle proprie cose o, più semplicemente, avete voglia di shopping e di scegliervi un foulard nuovo potrete prendere ispirazione sul sito di Marella, che propone fantasie variegate sui toni dei blu e degli azzurri o in versione nude. Anche Luisa Spagnoli ama il blu, che sia perché è il colore dell’anno? Sceglie fantasie arabeggianti, che propone anche in rosa, e realizza foulard in raso di seta dalla finitura lucida.

Foulard di tendenza in lino e cotone

La seta non è la nostra unica possibilità, però. Con l’arrivo delle stagioni calde potremo cercare foulard e fazzoletti in lino o cotone, in fili sottili e pregiati da avvolgerci al collo come fazzoletti settecenteschi. Attente alle pieghe e ai volumi dei vostri colletti e merletti! I pois e le mini-stampe non passano mai di moda, ma anche dalle tinte unite potremmo ricavare un elemento di contrasto per arricchire il look, basterà aggiungere una maxi spilla di perle e cristalli e saremo sicuramente al passo coi tempi!