10 tendenze capelli da non perdere per la primavera/estate 2023

Avvistate le tendenze capelli più cool della prossima stagione: curiosa di scoprire su cosa verterà il tuo prossimo cambio look?

10 tendenze capelli da non perdere per la primavera/estate 2023

Lily Collins - Foto Instagram @lancomeofficial

L’improvviso stravolgimento della chioma è per una donna il modo più immediato ed efficace per esprimere un cambiamento, esattamente alla stessa stregua in cui è in grado di delinearne la personalità. Taglio, colore ed acconciature sono pressoché elementi fondamentali per valorizzare la propria personale bellezza: che sia forse il caso di iniziare a dare una sbirciata alle tendenze capelli della prossima primavera/estate? Non potete davvero lasciarvele sfuggire!

10 tendenze capelli da non perdere
Winnie Harlow – Foto Instagram @thezoereport

Pare che, almeno ancora per un po’, si seguiterà a giocare di contrasti: i nuovi look della stagione a venire vantano una sobrietà ed un’eleganza estranee ai tagli scalati e scalatissimi tuttora in voga i quali, non ancora tramontati, vengono se non altro messi in ombra da linee pulite e simmetriche diffuse su diverse lunghezze.

Dove risiederanno i contrasti? Proprio nelle lunghezze stesse. Vigerà sì l’extra corto, sempre più audace e androgino, eppure al contempo coesisterà con chiome botticelliane -mosse da leggere onde e frisé- che non passeranno affatto inosservate.

In quanto a colori capelli di tendenza ameremo il biondo, ora più caldo rispetto al platino glaciale dell’inverno, così come il castano scuro acceso di riflessi rossi. Sarà infatti una stagione -come prevedibile- colma di ritorni, con quello epico del rosso magenta all’apice e di deliziose tinte pastello a riscaldare le più rigide temperature. Ma passiamo pure alla guida dettagliata!

I tagli più cool della bella stagione

Come prima accennato, troveremo le tendenze capelli della primavera/estate occupare versanti opposti: se da una parte dominano hairstyle in qualche modo estremi nelle loro misure drastiche, mascoline e sofisticate, dall’altra si apprezzano chiome fluenti e dalla lunghezza estrema. L’unica eccezione concessa? Il caschetto.

Flapper Cut: è il caschetto extra liscio il vero re

Dua Lipa caschetto tendenza capelli
Dua Lipa – Foto Instagram @yslbeauty

Nonostante il poco spazio ammesso ai tagli medi, a farla da padrone assoluto sarà proprio lui: il mitico caschetto. Pur mantenendo la sua versatilità, generalmente adattandosi ad ogni tipologia di capello, per il 2023 spopolerà la sua versione più liscia, anzi liscissima e con frangia dritta ad incorniciare il volto.

Dichiariamo aperte le scommesse sulle varianti Long bob, adatto agli animi indecisi e meno impavidi, e sul raffinatissimo French bob, ma il carré del futuro prende il nome di box bob e si differenzia dal primo non solo per lunghezza, ma anche per le estremità smussate ad accarezzare il mento con un risultato ancora più geometrico, denso e pieno: l’effluvio dell’enorme successo è già nell’aria.

Sì ai tagli boyish corti(ssimi), anche per capelli ricci o mossi

10 tendenze capelli da non perdere
Zoe Isabella Kravitz – Foto Instagram @zoekravitzsource

Le chiome ricce sono tanto incantevoli quanto impegnative: questo tipo di texture richiede un livello d’attenzione maggiore, direttamente proporzionale agli errori in cui si può incorrere con i capelli ricci. Il taglio ottimale e di tendenza per questa tipologia di capigliatura -ma soprattutto per coloro che non brillano particolarmente per pazienza- nel futuro prossimo sarà senza dubbio il Pixie Cut.

Grintoso e sensuale, è valorizzato al massimo dal naturale movimento caratteristico del capello curly, capace di conferire quel tocco super glamour in pieno stile boyish. Bellissimo anche da portare con l’aggiunta di frizzanti micro-bangs!

Tagli XXL per chiome lunghe e medio-lunghe

Tendenze capelli nuovo anno: c cut tagli scalati
Jennifer Aniston – Foto Instagram @jenniferaniston

Lontano – seppur non lontanissimo – dallo scalato/sfilato portato in alto dalla moda attuale, i tagli di capelli lunghi avvistati sulle più influenti passerelle virano con decisione verso misure XXL, a tratti esagerate, apprezzabili su styling liscissimi e dalla lucentezza spiccata dei Liquid Hair con scriminatura centrale. Forse non parliamo di look che fanno della comodità la loro chiave, ma l'”effetto wow” sarà assicurato!

In altri casi, le lunghezze pari (sia su tagli lunghi che tagli di capelli medi) potrebbero presto essere sconvolte da dinamiche scalature atte a regalare movimento alla chioma, note come Layered Curve Cut. L’impronta è quella del cosiddetto “taglio a V”, ma caratterizzato da grande pienezza grazie a ciocche sfilate su più livelli: quelle in prossimità del volto appariranno molto corte, circa ad altezza mento, scendendo man mano più lunghe verso la clavicola ed oltre per creare extra volume.

La frangia sarà ancora l’accessorio capelli più cool della stagione

Lily Collins frangia/frangetta tendenza capelli
Lily Collins – Foto Instagram @lancomeofficial

Vedremo poi ancora la frangia risiedere al vertice delle tendenze capelli più in voga della primavera: leggera e sbarazzina, parliamo del giusto compromesso per conferire maggior carattere a qualsivoglia taglio lungo senza per questo sconvolgerne eccessivamente l’aspetto.

Le nuances capelli che ameremo in primavera/estate

Il colore sarà sempre un elemento protagonista sui cui basare il proprio stile: che si scelga la tinta fai da te oppure si decida di rivolgersi ad un professionista, è in ogni caso doveroso individuare quali saranno le nuances di tendenza per il 2023. Cominciamo?

Il biondo si fa caldissimo

10 tendenze capelli da non perdere
Dove Cameron – Foto Instagram @dovecameron

Gelido o bollente? Se le tendenze circa i capelli biondi dell’inverno stabilivano come per le blondies non esistessero mezze misure, in primavera cambierà tutto: dal biondo platino vagamente futuristico, tanto freddo da sembrare quasi grigio -rigorosamente decolorato- si passa ora alle nuances più calde ed avvolgenti del miele e del caramello. Il nuovo Dirty Blonde, poi, unirà i due confermando la permanenza delle gettonatissime shadow roots (ossia le radici scure ad effetto ricrescita) sia che si tratti di un tono caldo, che di uno freddo.

Regna il “Viva Magenta“: anche il castano più freddo si accende di rosso

tendenze capelli primavera estate 2023 capelli castani
Hailey Bieber – Foto Pinterest | 🦋

Popolo di brunette, a raccolta: trend vogliono che sulle chiome imperino colori estremamente scuri, raffinati, a richiamare il tipico color caffè come anche il cioccolato ma accese di riflessi ispirati al Pantone del momento: il magenta. Tonalità golose, chiamate a riscaldare la più gioiosa delle stagioni. Largo spazio, perciò, alle sfumature: i capelli castani del periodo a venire saranno caldi, sfaccettati e illuminati da lievi schiariture.

Le acconciature più in della prossima stagione

Avvistate anche le acconciature semplici, stilose e veloci della primavera 2023: le passerelle confermano il mood streestyle anni ’90, pettinature le quali si affiancano a code basse o a mezza altezza ma soprattutto a chignon -in tutte le varianti esistenti- e trecce.

Primavera/estate 2023: è chignon-mania

tendenze capelli raccolti primavera
Jenna Ortega – Foto Instagram @jennaortega

Simbolo di spiccata femminilità, lo chignon farà nuovamente tendenza ed in tutte le salse: alto e voluminoso, in chiave messy bun, oppure basso e super sleek accoglie inoltre la recente versione streetstyle dell’open bun, raffinato ma non troppo formale.

(Ri)tornano le trecce su capelli lunghissimi

Megan Fox ai Met Gala 2021 con treccia a spina di pesce lunga
Megan Fox – Foto Instagram @andrewfitzsimons

Via libera, infine, a trecce e treccine. Tra le acconciature per capelli lunghi la treccia, si sa, è sicuramente la più amata: soggetta a continui esperimenti e plasmata in base a nuovi stili, risulta per questo essere anche la più attuale. Il suo fascino? Intramontabile.

Parole di Sara Iaccino