MTI5MzAxOTQzMDQ1NTk3ODI3

Come scegliere la forma delle unghie

Per mani sempre perfette e curate, non c'è nulla di più importante che scegliere la giusta forma delle unghie. Con un occhio alle tendenze: unghie a mandorla e ballerina tra le più amate del momento, le classiche ovali, quadrate o a stiletto, c’è l’imbarazzo della scelta. Vediamo insieme le forme per le unghie più belle.

1 di 1

1 di 1

La forma delle unghie

Forma delle unghie: a mandorla, ovali, squadrate, ballerina.

Come trovare la forma delle unghie perfetta? Abbiamo raccolto preziosi consigli e indicazioni per individuare la forma di unghia più adatta alla tua mano strizzando l’occhio alle tendenze moda del momento.

Entriamo nel dettaglio e vediamo i pro e i contro delle forme delle unghie più amate.

La forma delle unghie: ad ogni mano la sua forma ideale

La forma delle unghie

Le forme delle unghie più amate.

La scelta della forma dell’unghia deve tenere conto della forma naturale delle dita. Esistono tante tipologie di unghie differenti e altrettante forme con cui poterle “modellare” per una manicure sempre impeccabile e ordinata. Per ogni tipologia di mano corrisponde una forma ideale dell’unghia capace di valorizzare i punti di forza e minimizzare i punti di debolezza.

La forma delle unghie a mandorla

forma unghie a mandorla

Le unghie a mandorla


Le unghie a mandorla sono di grande tendenza sia per chi ama le unghie corte che per chi preferisce le unghie lunghe. Le unghie a mandorla sono ideali per chi ha le mani tozze o le dita corte: questa forma di unghie, che richiama per l’appunto quella allungata e ovale di una mandorla, rende la mano più elegante ed affusolata, minimizzando la forma tozza delle mani.

Unghie a ballerina, la forma del momento

Le forme delle unghie

Le forme delle unghie di tendenza nel 2020: le unghie ballerina

La forma delle unghie a ballerina o coffin nails è una delle forme più di tendenza nel 2020. Questa forma richiede una certa lunghezza delle unghie per rendere al meglio l’effetto squadrato sulla punta, per questo è indicata per chi ha le dita con un letto ungueale lungo e sottile su delle mani esili e affusolate. Il rischio per chi non ha questo tipo di caratteristiche fisiche è un effetto poco elegante. Se però non vuoi rinunciare allo stile ballerina puoi sempre ripiegare sulla forma almond nail che ammorbidisce gli angoli delle punte squadrate dell’unghia, su una lunghezza più contenuta. Provare per credere!

La forma ovale per le unghie

forma unghie ovali

Le unghie ovali


La forma delle unghie ovale è un classico estremamente femminile ed elegante che sta bene su tutti i tipi di mano. Questa tipologia di unghia ha dalla sua il vantaggio di non richiedere particolari cure e manutenzione e di adattarsi a qualsiasi lunghezza d’unghia oltre che ad ogni tipologia di dito. Per mantenere un mood elegante consigliamo di optare, in questo caso, per un semplice smalto monocolore, dalla nuance vibrante ed intensa, ma le tendenze 2020 per le unghie rendono audaci anche la forma ovale, con disegni e sfumature di colore e gradazioni cromatiche.

La forma squadrata per le unghie

forma unghie squadrate

Le unghie squadrate

Più che una tipologia, la forma delle unghie squadrata è una categoria che dalle forme più semplici, come la square nail e la squoval nail, nel tempo si è arricchita di varianti decisamente più audaci come la lipstick nail, swirled lipstick, la flare nail e la cut out nail.

Ma andiamo con ordine e capiamo a quale tipo di mano sta bene la forma squadrata delle unghie. La forma squadrata è perfetta per le dita affusolate e lunghe, decisamente poco appropriata per le dita tozze e “paffutelle”. Tra gli svantaggi è da segnalare inoltre il fatto che le unghie squadrate tendono a rompersi molto facilmente impigliandosi con i lati liberi a qualunque oggetto! Inoltre, è un tipo di forma che richiede molta manutenzione perché le unghie vanno continuamente limate.

La forma squoval per le unghie

forma unghie squoval

Unghie squoval


La forma delle unghie squoval o squovali rappresenta una sorta di compromesso tra una forma ovale e una forma squadrata delle unghie. Questa forma nasce per soddisfare l’esigenza di chi desidera unghie dalla forma quadrata ma con angoli più morbidi. Si realizzano limando il bordo libero proprio come si farebbe per le unghie di forme quadrata, procedendo poi con lo “stondare” gli angoli. Come la forma ovale, la forma squoval si adatta ad ad ogni forma di dita, ancor di più se adottata per unghie medie o lunghe.

Le unghie a stiletto

forma unghie stiletto

le unghie a stiletto

La forma delle unghie a stiletto riproduce delle unghie simili ad artigli e sicuramente sono quelle più difficili da portare e soprattutto da curare. Questa forma, infatti, prevede una punta molto accentuata ed è la più richiesta dalle nails addicted che sfoggiano unghie lunghissime. Si consiglia di applicare e scegliere uno smalto chiaro, per un effetto non troppo “aggressivo”, altrimenti… Timide astenersi!

Come per le unghie squadrate, anche le unghie a stiletto rappresentano nelle ultime tendenze moda una base da cui partire per delle varianti davvero audaci come la pointed nail, la rock peack nail e la arrow head nail.

Qual è la forma più adatta alle tue mani? Non resta che provare e divertirsi con i colori e le tendenze dell’estate 2020 per le unghie.

1 di 1

Pagina iniziale

1 di 1

Parole di Francesca Fidani

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Pourfemme, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.