Unghie a mandorla: come farle, a chi stanno bene e come decorarle

Le unghie a mandorla sono tra le forme più amate, rendono le mani eleganti e affusolate e hanno un’ottima resa anche con le unghie corte. Farle è semplice, stanno bene a tutte e le ultime tendenze le vedono protagoniste. Scopriamo di più sulle unghie a mandorla.

20
Unghie gel a mandorla, le più belle

Le unghie a mandorla sono tra più amate, hanno una forma affusolata che si adatta perfettamente a qualsiasi mano.

Vediamo come realizzare questa forma con un tutorial per fare le unghie a mandorla e poi, gli smalti e la nail art più di tendenza sui social, dalla scelta dei colori alle decorazioni.  Se poi vi state chiedendo a chi stanno bene le unghie a mandorla, continuate a leggere l’articolo fino in fondo!

Il tutorial per realizzare le unghie a mandorla

come fare le unghie a mandorla

Un tutorial per fare le unghie a mandorla

Come si fanno le unghie a mandorla? I consigli su come agire sono diversi in base al tipo di unghia naturale dal quale partite.

Unghie a mandorla corte

Se partite da una base davvero molto corta o soffrite di onicofagia e volete delle unghie a mandorla corte, sarà bene rivolgersi a un’esperta del settore per sottoporsi a una ricostruzione. L’onicotecnica provvederà a studiare la forma delle vostre dita per impostare la giusta lunghezza e decidere se e quanto appuntita dovrà essere la vostra unghia a mandorla, per una manicure perfetta.

Unghie a mandorla lunghe

Se avete già unghie piuttosto lunghe e sane, potete fare le unghie a mandorla perfette anche da sole a casa, avendo cura di tagliarle e limarle con i giusti strumenti e seguendo alcuni semplici passaggi.

unghie a mandorla a chi stanno bene

Le unghie a mandorla, a chi stanno bene e come realizzarle.

Come fare le unghie a mandorla

  1. Prima di tutto occorrerà pulire l’unghia: quindi lavatevi le mani, asciugatele e con l’apposito spingicuticole togliete le pellicine dal letto ungueale portandole verso la mano, ma non tagliatele.
  2. Tagliare l’unghia se è molto lunga. Questo passaggio è molto importante perché si tratta di una prima impostazione della forma dell’unghia e, quindi, sarà bene procedere con cautela. Con le forbicine o un tronchesino tagliate bene i bordi cercando di dare una prima impronta all’unghia, e non insistete sulla punta;
  3. limare le unghie a mandorla. Scegliete una lima delicata, meglio se in vetro, e iniziate a limare ai lati cercando di farli uguali da una parte e dall’altra. Usate la lima solo verso una direzione, e non tornate indietro. Procedete poi pian piano a creare la giusta forma limando solo leggermente la punta e tenendola ovale e non troppo a stiletto. In questa fase fate attenzione alla lunghezza di tutte le unghie, poiché dovrà essere il più uguale possibile.
  4. Concludete con una passata di lima buffer per avere una superficie liscia e brillante.
  5. Infine procedete con dell’olio nutriente e oppure la base di smalto per la nail art che realizzerete successivamente.

Il dubbio di molte è come passare dalle unghie quadrate alle unghie a mandorla. Come anticipato sopra dipende molto dalla lunghezza delle unghie, se sono abbastanza lunghe sarà sufficiente modificare la forma con la lima.  

Unghie a mandorla decorate: le ultime tendenze

Se vi state chiedendo come si possono decorare le unghie a mandorla, sappiate che dipende un po’ dalla lunghezza che hanno.

unghie a righe

Idee per decorare le unghie a mandorla corte

Nel caso di unghie a mandorla corte, meglio optare per un colore solo di smalto, magari giocando con il contrasto con una accent nail, di solito l’anulare.

Ma le idee per le unghie a mandorla corte sono anche molto più creative.

Idee per decorare le unghie a mandorla medi

Le unghie a mandorla french, sono ideali per chi ha una media lunghezza perché deve esserci il giusto spazio per creare la lunetta bianca o colorata. Con la media lunghezza è possibile anche giocare con il colore, le unghie a mandorla rosse, ad esempio, sono un classico intramontabile.

Idee per decorare le unghie a mandorla lunghe

Le unghie a mandorla lunghe possono trasformarsi in una tavolozza sulla quale sbizzarrirsi con colori e tecniche creative di nail art, con colori audaci come le super ricercate unghie a mandorla arancio fluo o le unghie a mandorla azzurre, fino alle più creative variazioni sul tema french, applicazioni e extra lunghezze.

A chi stanno bene le unghie a mandorla

Le unghie a mandorla, corte o lunghe, stanno bene a tutte. Questa forma, infatti, è adatta a qualunque tipo di mano e grazie alla sua forma affusolata le unghie a mandorla riescono a rendere più elegante e raffinata ogni manicure.

Se volete far crescere le unghie, la misura ideale delle unghie a mandorla prevede la punta lunga circa 2-3 mm, misurando dalla pelle del polpastrello; al contrario, potete chiedere alla vostra estetista od onicotecnica una ricostruzione in gel o con cartina che preveda misure più lunghe per creare anche unghie a mandorla appuntite. In questo caso, scegliete comunque una misura intermedia altrimenti quando cresceranno saranno troppo lunghe e vi daranno fastidio.

Parole di Francesca Fidani