Spesa online: Supermercato24 si rinnova con il brand Everli

La spesa online è ormai entrata a far parte della quotidianità di molti italiani e tra i leader di questo settore c'è Supermercato24 che si appresta a diventare Everli con nuovi servizi e opportunità

spesa online

Foto Shutterstock | di Atstock Productions

Supermercato24, punto di riferimento in Italia per la spesa online, si prepara a diventare Everli e a inaugurare una nuova era.

Continua a leggere

Una stagione destinata a rafforzare ulteriormente una mission già consolidata, volta a garantire un’esperienza d’acquisto semplificata,che permetta di risparmiare tempo da poter reinvestire tra lavoro, famiglia e impegni personali. Un modello che si è dimostrato fin da subito vincente, poiché attento alle esigenze reali dei consumatori abitualmente impegnati nel fare la spesa.

Continua a leggere

Il nuovo impegno dell’azienda proietta ora il brand verso il mercato europeo. Everli è infatti una denominazione che ha origine da un’idea di business più ampia, che mira a estendere la vision aziendale su scala globale.

Continua a leggere

Con Everli, l’azienda punta a una denominazione che rimanda a un concetto chiaro e immediato: un nome semplice, accessibile anche a consumer stranieri, selezionato per arricchire il network di base con una nuova accezione positiva. L’obiettivo è quello di esprimere al consumatore un senso di vicinanza con un nome in grado di assicurare una comunicazione più ampia, inaugurando il nuovo corso di un brand che, pur esportando in Europa il suo modello di spesa online, resta fedele ai propri principi.

Leggi anche: spesa a domicilio, le soluzioni per averla direttamente a casa

Continua a leggere

Continua a leggere

Il modello di Everli

“Vogliamo liberare sempre di più i nostri utenti dalle complessità nel fare la spesa e offrire loro quella che gli inglesi chiamano Peace of Mind“, spiega Nicolò Bertoncin, Brand&Communication Designer di Everli. L’attuale processo di rebranding è infatti una tappa fondamentale che si inserisce nel percorso di un marchio che negli ultimi anni ha saputo affermarsi e rinnovarsi, costruendo la propria reputazione sulla continua soddisfazione del cliente.

E di strada, dalle prime consegne a Verona effettuate 6 anni fa, il brand ne ha percorsa molta, raggiungendo circa 50 province italiane e attivandosi sul mercato europeo, portando il servizio anche in 12 città polacche. Un percorso di crescita che ha permesso all’azienda di rispondere anche alla recente emergenza Covid-19, supportando con successo la grande rivoluzione che il lockdown ha apportato alle abitudini delle famiglie italiane.

“Abbiamo capito che ogni ordine è infondo una richiesta di aiuto”, conferma Nicolò Bertoncin. “Un aiuto per risparmiare un po’ di quel tempo che non basta mai, un aiuto contro l’impossibilità di portare carichi pesanti, un aiuto per stare al sicuro in casa o anche solo per avere un po’ di leggerezza”.

Continua a leggere

Continua a leggere

Una richiesta di sostegno alla quale Everli oggi si è ispirata inaugurando anche un nuovo logo, “Mano”: un modo per comunicare la vicinanza del brand in maniera concreta, con un simbolo immediato e più d’impatto.

Everli punta all’Europa

Il trend di riposizionamento si affianca a un processo di espansione che nell’ultimo anno ha visto l’azienda raddoppiare il fatturato e triplicare il numero di clienti. L’obiettivo dei prossimi mesi è quello di continuare a proiettare il network anche oltreconfine, così da estendere in tutta Europa il processo che ha già aperto a Everli le porte del mercato polacco.

Continua a leggere

Continua a leggere

Il brand ha infatti già acquisito la piattaforma di consegne alimentari a domicilio Szopi, dando il via a un’integrazione tra i due servizi di spesa digitale che oggi rappresenta una realtà concreta sul territorio polacco.

Parallelamente, Everli amplierà la sua rete anche in Italia, lanciando il servizio in nuove città dove estendere il suo modello di spesa online per raggiungere e supportare un numero sempre maggiore di famiglie.

L’obiettivo è quello di coinvolgere i 1700 shopper qualificati e rendere il servizio ancora più efficiente per raggiungere centri e piccole realtà urbane sempre nuovi, continuando così a scommettere sulle potenzialità di tutte quelle aree periferiche sulle quali la diffusione di questa tipologia di servizi è ancora piuttosto limitata.

Continua a leggere

Everli: servizi potenziati per migliorare l’esperienza di spesa

Il rebranding punta, inoltre, a consolidare il potenziale tecnologico, concretizzando un interessante upgrade dell’offerta all’utenza.

La nuova era, infatti, si propone di soddisfare ancora meglio le necessità delle famiglie, mettendo a disposizione la possibilità di controllare in tempo reale lo stato e l’orario di consegna dell’ordine, per gestire gli impegni della quotidianità senza alcun tipo di condizionamento legato alla spesa.

La valorizzazione dei servizi di acquisto prevede, inoltre, un’informativa più rapida sulle eventuali sostituzioni di prodotto, un trasporto più efficiente di freschi e surgelati e un’opzione per includere o rimuovere articoli dal proprio carrello, fino a pochi secondi prima della conferma. Un modo di intendere la spesa online più vicino al consumatore, da parte di un brand che, pur espandendosi, non perde mai di vista il contatto umano.

Da non perdere