Spesa a domicilio, tutti i servizi utili per non uscire di casa

La spesa a domicilio è una buona soluzione per risparmiare tempo e, in questo momento, per evitare di uscire di casa.

Spesa a domicilio

Foto Shutterstock | SpeedKingz

Chi ha provato il servizio di spesa a domicilio difficilmente torna indietro perchè, tra impegni di lavoro, tempo da dedicare alla casa e alla famiglia e mille impegni, si capisce immediatamente che il tempo per fare la spesa può essere impiegato in maniera più proficua.

Questa comodità diventa una vera e propria necessità in un momento come questo, quando l’emergenza sanitaria dettata dal rischio di contagio del Coronavirus Covid-19 ci impone di rimanere il più possibile nelle nostre abitazioni. Evitare i luoghi affollati in questi giorni è un imperativo e un dovere di ognuno per limitare il contagio; in questo i maggiori supermercati italiani ci vengono incontro con la possibilità di ordinare la nostra spesa online (spesso con agevolazioni, vista l’emergenza) e di riceverla direttamente a casa. E non c’è bisogno di fare grandi scorte: i supermarket verranno costantemente riforniti.

Vediamo quali sono le modalità per avere la spesa a domicilio con i nostri supermercati di fiducia.

Continua a leggere

Spesa a domicilio: Esselunga a Casa

È il servizio di Esselunga che consente di ordinare la spesa online e di riceverla al piano, proprio sulla porta di casa. Per prima cosa occorre inserire il proprio Cap per verificare che la zona di residenza sia coperta, poi registrarsi sul sito esselunga.it. A questo punto si può riempire il proprio carrello virtuale con i nostri prodotti preferiti e poi scegliere il giorno e la fascia oraria per la consegna.

Continua a leggere

Il contributo di consegna è di 7,90 euro (6,90 per gli ordini superiori ai 110 euro). È prevista la consegna gratis per le persone disabili e ad un prezzo agevolato di 3,45 euro per gli over 70 per una spesa alla settimana.
Si può pagare online con carta di credito, carta prepagata o carta Fidaty Oro dotata di Pin. Per alcune zone è prevista anche la possibilità di pagamento alla consegna con Bancomat, Carta Fìdaty Plus, Carta Fìdaty Oro, Carta di credito o Carta prepagata Esselunga.

Continua a leggere

Spesa online, il servizio a domicilio di Carrefour

Anche Carrefour vi porta la spesa direttamente a casa. Per farlo è necessario registrarsi sul sito inserendo email e password e scegliere “Ricevi la spesa a casa”, inserendo il giorno e la fascia oraria per la consegna. Il servizio ha un costo di 4,99 euro per spese inferiori ai 70 euro, mentre se si supera questa soglia la consegna è gratuita.

Le spesa a domicilio di Conad

Conad consente di fare la spesa comodamente davanti al proprio pc tramite la piattaforma AlTuoServizio e di riceverla a casa, senza dover uscire. La prima cosa da fare, come sempre, è verificare che la nostra zona sia coperta dal servizio. A questo punto ci si può registrare come nuovo utente oppure accedere con i propri dati, fare la nostra spesa virtuale e attendere la conferma della disponibilità dei prodotti ordinati. A questo punto è possibile pagare con carta di credito o prepagata e scegliere la fascia oraria per la consegna.

Continua a leggere

Continua a leggere

Il costo del servizio varia in base alla zona in cui ci si trova e viene calcolato ed esplicitato al momento della scelta del venditore presso cui acquistare. Si va da un prezzo massimo di 4,50 euro alla possibilità di ricevere la propria spesa gratuitamente.

Amazon Prime Now e Amazon Prime Pantry, la spesa a domicilio di Amazon

Il colosso dell’e-commerce offre due servizi per avere la propria spesa a domicilio: Amazon Prime Now e Amazon Prime Pantry.

Amazon Prime Now, disponibile solo per i membri di Amazon Prime, permette di fare la spesa online grazie alla partnership con Unes, NaturaSì e Pam Panorama e di riceverla a domicilio in giornata. Il servizio è però limitato a Milano, Roma e Torino. La consegna avviene nel giro di poche ore, con una fascia oraria che varia dalle 8 del mattino fino a mezzanotte. L’importo minimo di spesa varia a seconda del venditore; si va comunque dai 15 ai 25 euro circa. La consegna in un’ora costa 7,99 euro, mentre all’interno di una finestra di due ore costa 3,49 euro. Le spese di importo superiore ai 50 euro fatte a Milano sono consegnate gratuitamente entro due ore.

Continua a leggere

Continua a leggere

Amazon Prime Pantry è un altro servizio dedicato ai membri Amazon Prime. Ogni giorno impacchetta e consegna articoli di supermercato non deperibili in una scatola, a partire da 15 euro di spesa. Il servizio costa 4,99 euro a scatola ed è disponibile in tutta la penisola. Aggiungendo al carrello 5 prodotti segnalati da Amazon Pantry si ha diritto alla spedizione gratuita.

EasyCoop, la spesa a domicilio di Coop

Coop è tra i supermercati che dà la possibilità di ricevere la propria spesa a casa, ovviamente nelle aree in cui è attivo il servizio. Si procede come al solito, registrandosi sul sito e inserendo nel carrello virtuale i prodotti che ci servono. A questo punto si può pagare con carta di credito, carta prepagata o Paypal. L’ultimo step è la conferma dell’ordine, dove si può controllare il riepilogo dei prodotti acquistati, le modalità di pagamento e l’indirizzo di spedizione.

Continua a leggere

Continua a leggere

La spesa arriva sul pianerottolo di casa, anche senza ascensore; per la vostra comodità vi arriverà un sms mezz’ora prima della consegna. Il prezzo del servizio di consegna parte da 3,90 euro.

Spesa online, il servizio CraiSpesaOnline di Crai

Il servizio CraiSpesaOnline, seppure abbastanza limitato a livello territoriale, garantisce consegne celeri (in genere entro 3 ore dall’ordine) a prezzi abbastanza contenuti: si parla di un massimo di 5,90 euro per ogni spesa, fino ad arrivare alla consegna gratuita per spese superiori ai 70 euro.
Si può pagare online con carta di credito.

Tigros @Casa, il servizio dei supermercati Tigros

Nelle zone coperte dal servizio è possibile ricevere i prodotti acquistati nei punti vendita Tigros direttamente a casa grazie al servizio Tigros @Casa. La procedura è semplice: bisogna accedere sul sito tigros.it con la propria Tigros Card, scegliere il giorno e l’ora della consegna e cominciare la propria spesa a domicilio. Si può pagare online con carta di credito o prepagata oppure alla consegna. Il costo del servizio è di 6,90 euro per un minimo di spesa di 39 euro; il servizio è attivo 7 giorni su 7.

Continua a leggere

Parole di Francesca Scarabelli

Giornalista per vocazione, da anni mi occupo di scrittura per il web, spaziando a 360 gradi tra settori e argomenti. Tra le mie più grandi passioni ci sono la scrittura, la lettura, la fotografia e la vita all'aria aperta.

Da non perdere