Festa di San Valentino: curiosità e origini

Il 14 febbraio rappresenta il giorno della festa di San Valentino, ma non siete curiose di conoscere le origini di questa festa? Perché è proprio San Valentino il santo degli innamorati? Ecco tutte le curiosità e la storia di cui, forse, non siete ancora a conoscenza...

Festa di San Valentino

Foto Shutterstock | Africa Studio

Celebrata in molti Paesi del mondo, specialmente in Europa e in America, la festa di San Valentino è dedicata a tutti gli innamorati. Ma perché si festeggia proprio il 14 febbraio? Le curiosità riguardo questa giornata particolare sono davvero tante, scopriamole insieme a partire dalle origini della festa.

Continua a leggere

Origine della festa di San Valentino

Statua San Valentino
Foto Shutterstock | Stefania Valvola

Qual è l’origine della festa di San Valentino? In realtà, tutt’oggi sappiamo ancora ben poco riguardo la nascita di questo giorno speciale, però possiamo raccontarvi la leggenda raccontata circa la vita di San Valentino. Quest’ultimo nacque a Terni, chiamata all’epoca Interamna Nahars, nel 176 d.C, fu un vescovo romano fatto decapitare poiché tante erano le divergenze che aveva con l’Imperatore.

Continua a leggere

Secondo la leggenda, San Valentino fu scelto come protettore degli innamorati poiché celebrò la prima unione tra una cristiana e un legionario pagano.

Continua a leggere

Perché si festeggia il 14 Febbraio?

Biglietti per San Valentino
Foto Shutterstock | rawiwano

Non abbiamo informazioni vere e proprie a riguardo, ma secondo alcune leggende, il motivo per cui è stato scelto proprio il 14 febbraio come giorno riguarda una festività romana: quel giorno gli antichi romani celebravano i Lupercalia, ovvero una festa in cui venivano eseguiti dei riti pagani legati alla fertilità. Secondo altre storie diffuse, invece, il 14 sarebbe proprio il giorno in cui è morto il patrono degli innamorati, quindi San Valentino.

Da diversi anni è tradizione fare un regalo al proprio partner per celebrare la festa. Questa usanza, in realtà, nasce negli Stati Uniti: una giornalista riesce a vedere nella storia dei biglietti d’amore che Carlo duca d’Orleans scriveva a sua moglie mentre era nella torre, chiamandola “Valentina”, un buon punto di partenza per un grande affare. Quindi è proprio così che nasceranno i famosi biglietti di San Valentino accompagnati da regali meravigliosi.

Continua a leggere

Continua a leggere

Dove è vietato festeggiare San Valentino?

Come detto inizialmente, San Valentino si festeggia in quasi tutto il mondo. Quindi ci sono Paesi che hanno deciso di non dare un minimo di importanza a questa festività, in alcuni di questi è addirittura vietato festeggiare San Valentino. I Paesi che hanno reso illegale questa festa sono l’India, l’Iran, l’Indonesia, l’Arabia Saudita, la Malesia e il Pakistan.

Parole di Chiara Ricchiuti

Da non perdere