Quante calorie bisogna assumere a colazione?

Vediamo insieme come dovrebbe essere la colazione perfetta e quante calorie andrebbero assunte per una corretta dieta equilibrata e varia.

quante calorie assumere a colazione

In una dieta corretta, quante calorie bisogna assumere a colazione? Ce lo chiediamo spesso dato che sentiamo sempre dire che proprio la colazione è il pasto più importante della giornata: è assolutamente vero perché mangiare in modo corretto ed equilibrato ci aiuta ad affrontare la giornata in modo più energico ma soprattutto a non arrivare all’ora di pranzo con troppa fame. Vediamo insieme quante calorie bisognerebbe allora consumare durante la colazione ma anche quali sono i cibi migliori per stare in forma e per evitare di ingrassare troppo.

Continua a leggere

La colazione perfetta

Secondo le linee guida della sana dieta mediterranea, la colazione dovrebbe fornire circa il 20% delle calorie totali, il pranzo e la cena il 35% ciascuno e il 10% viene riservato agli spuntini. Questo in linea di massima: è però vero che sarebbe anche importantissimo capire bene quali sono gli alimenti più sani e quindi quelli più consigliati per una sana alimentazione. Quando ci alziamo la mattina siamo a digiuno da circa otto ore e per questo abbiamo una glicemia bassa con, al contrario, alti livelli di cortisolo. Durante la colazione quindi andrebbero sempre assunti degli zuccheri per alzare la glicemia ed abbassare i livelli di cortisolo. Ecco che ad esempio diventano fondamentali un succo di frutta, un cucchiaino di miele o della marmellata con fette biscottate; ottimo anche lo yogurt alla frutta che vi consente di assumere zuccheri con poche calorie.

Continua a leggere

Che alimenti scegliere per la colazione?

Una colazione semplice ed equilibrata dovrebbe essere bilanciata, quindi comprendere zuccheri semplici, grassi, proteine e carboidrati complessi. Un bicchiere di latte caldo con due fette di pane integrale con marmellata o miele è la colazione ideale, accompagnata anche da una spremuta fresca di arancia o pompelmo. In estate poi, quando fa caldo, andrà benissimo anche una macedonia di frutta mista. Bocciata da tutti i nutrizionisti la classica colazione “da bar all’italiana” ovvero brioche con cappuccino, perché è povera di alimenti freschi e vitamine, oltre che di proteine e sali minerali. In linea di massima quindi, la colazione dovrebbe coprire il 20 % del fabbisogno calorico giornaliero, con calorie che variano dalle 250 alle 350.
[vedianche type=”quiz” id=”14749″]

Continua a leggere

Parole di Francesca Bottini

Da non perdere