I consigli da seguire per curare i pori dilatati

È davvero possibile eliminare i pori dilatati? Ecco tutto quello che devi sapere a riguardo per prevenire e curare i pori dilatati sul viso!

ragazza con pori dilatati

Fonte Shutterstock | dimid_86

I pori svolgono un ruolo molto importante: permettono la traspirazione della cute e, grazie a loro, il sebo delle ghiandole sebacee può fuori uscire e contribuire, quindi, alla formazione del film idrolipidico. Si parla di pori dilatati quando queste “aperture” presenti sull’epidermide diventano più grandi, quindi si dilatano, a causa di alcuni fattori. Scopriamo insieme quali sono le cause, come prevenire i pori dilatati e, soprattutto, i rimedi più efficaci per affinarli e ridurre la loro dimensione!

Pori dilatati sul viso: quali sono le cause

I pori sono piccole aperture che servono alla nostra pelle per respirare, a volte questi pori si ostruiscono e si dilatano, da minuscole aperture invisibili diventano dei punti abbastanza evidenti, poco belli da vedere e difficili da nascondere anche con il make up. Una sana alimentazione e una attenta skincare prevengono, e comunque mimetizzano, i pori dilatati fino a ridurre la loro dimensione. Le persone con la pelle grassa tendono a soffrire del problema dei pori dilatati più di quanto ne soffrano le persone con una pelle da normale a secca.

Tra i fattori che contribuiscono a questo problema ci sono l’età, i danni del sole, quindi l’esposizione ai raggi UV, il naturale invecchiamento della pelle, il fumo, la cattiva alimentazione e anche lo stress. Non solo, tra le cause c’è anche l’eccesso di sebo, motivo per cui chi ha una pelle grassa potrebbe riscontrare questo problemi più frequentemente. Prendetevi cura della vostra pelle tutti i giorni ed evitate i trattamenti eccessivamente aggressivi. Di seguito tutti i dettagli su come prevenire i pori dilatati e i rimedi più efficaci.

Pori dilatati: i rimedi più efficaci

Se nonostante tutti gli accorgimenti la vostra pelle continua ad avere i pori troppo dilatati che non accennano a diminuire ecco altri consigli utili. Prima di tutto è fondamentale una corretta detersione, quindi utilizzate mattina e sera un detergente viso delicato in modo da pulire correttamente il viso. I passaggi della skincare routine sono importanti per prevenire queste problematiche.

Esfoliare la pelle circa due volte alla settimana per purificare e in profondità i pori e sbarazzarsi delle imperfezioni. In commercio esistono anche tante creme e tonici specifici che potete applicare con le mani nella zona T in modo da avere un controllo più preciso. Se soffrite di pori dilatati, evitate l’esposizione al sole senza una protezione solare. Quindi, applicate una crema con SPF anche in città per tutto l’anno, non solo nel periodo estivo. Privilegiate i prodotti con acido salicilico e niacinamide, vi aiuteranno a restringere i pori. Una volta a settimana, inoltre, ricordatevi di applicare una maschera all’argilla. Eliminare i pori dilatati non è un’impresa impossibile, ma richiede alcune accortezze per evitare di fare danni alla pelle del viso.

Come prevenire i pori dilatati

La prima regola per avere una pelle sana e senza inestetismi è fare tutti i giorni la pulizia del viso, la mattina e la sera. Usate un ottimo tonico astringente, magari con formulazioni specifiche, e un buon latte detergente. In questo modo dovreste prevenire la comparsa dei pori dilatati. Se la vostra pelle è particolarmente sensibile al problema potete ricorrere a creme e prodotti specifici, ma evitate i trattamenti troppo aggressivi.

Parole di Chiara Ricchiuti