Maneskin-mania: tutti pazzi per il look e il make-up dei vincitori dell'Eurovision 2021

La band romana è amatissima per il suo essere rock in tutto e per tutto, anche nel look: i loro smokey eyes sono super sexy!

maneskin

Foto Getty Images | Jacopo Raule / Daniele Venturelli

Suonavano per le strade di Roma, poi hanno partecipato a X Factor, dove sono arrivati incredibilmente secondi, da lì un successo via l’altro, fino a Sanremo 2021, dove hanno stravinto. L’ultima tappa del loro trionfo, li ha visti vincere l’Eurovision Song Contest 2021, riportando l’Italia al primo posto dopo ben 31 anni: stiamo parlando dei Maneskin, rock band composta da quattro giovanissimi ragazzi romani, Victoria, Damiano, Ethan e Thomas, che dopo aver conquistato il nostro paese, ha fatto breccia nel cuore del pubblico internazionale, colpito sia dalla musica che dall’estetica del gruppo.

Infatti, i Maneskin sono riusciti ad aggiornare il concetto di rock, riprendendo i riferimenti del passato e portandoli nella contemporaneità, dalle sonorità al look. Quest’ultimo è curato niente meno che Etro con lo styling di Nick Cerioni: per loro sia a Sanremo che all’Eurovision, sono stati creati outfit simili ma diversi per ciascuno dei quattro componenti della band, che fondono alla perfezione le ispirazioni vintage con gli ultimi trend, in maniera assolutamente sensuale. Un po’ vittoriani, un po’ punk, un po’ glam: i completi in pelle bordeaux sfoggiati sul palco europeo erano assolutamente sexy (non a caso, il frontman Damiano ha fatto strage di cuori).

Il gruppo, che ha avuto il merito di riportare in auge il Rock’n’Roll dopo anni di stradominio dell’elettropop e del rap, (ri)sdogana il make-up per tutti, giocando molto sulla commistione dei generi, non demarcando una linea netta tra maschile e femminile, in maniera estremamente attuale.

Glam rock con un tocco punk è il punto di forza del trucco: a Sanremo era stato curato dalla make-up artist Chantal Ciaffardini per il YSL Beauty e avevamo visto alternarsi durante le varie serate ombretti colorati anni ’80 assolutamente extra. I fucsia, i blu. gli argento e l’immancabile nero hanno contornato i loro occhi dei quattro musicisti durante la kermesse sanremese.

In occasione dell’Eurovision, invece, i Maneskin hanno puntato tutto su un grande classico, lo smokey eyes nero, impreciso, leggermente colato: lontanissimo dalla moda dei nude e anche da uno stile più preciso e studiato tipico delle pop star internazionali, soprattutto americane. Il gruppo si rifà a un immaginario ben preciso e lo interpretano in maniera personale: i riferimenti alle rockstar degli anni ’70 e ’80 non risultano vecchi, ma dimostrano come quell’epoca sia stata la più trasgressiva e ribelle. Come dicono proprio loro, Rock ‘n Roll never dies!.

Come ricreare il look dei Maneskin all’Eurovision 

Ricreare il make-up look dei Maneskin è molto semplice, poiché la base viso e le labbra sono naturali e nude, mentre tutta l’attenzione è concentrata sugli occhi, tendenzialmente truccati di nero.

Per creare il perfetto smokey eyes bisogna stendere una base cremosa nera o marrone scuro sulla palpebra mobile, sfumare il bordo con un pennello morbido pulito e poi picchiettare con un pennello piatto l’ombretto nero. In questo modo la polvere aderirà bene e il trucco durerà più a lungo.

Per la parte inferiore, stendere una patita nera e sfumarla col pennello usato per applicare l’ombretto. Completano matita nera nell’interno dell’occhio e mascara (e ciglia finte per essere ancora più extra).

Parole di Carlotta Tosoni