Make-up e palestra: 5 errori da evitare per apparire al top anche mentre ci si allena

Come rimediare la tua dose extra di autostima realizzando un trucco a prova di sudore e fatica: ecco svelate le regole essenziali per il perfetto make-up da palestra!

Make-up e palestra: 5 errori da evitare per apparire al top anche mentre ci si allena

Foto Instagram @ellesse_au

Una coppia stonata oppure quella vincente? Seppur make-up e palestra, di prim’acchito, possano non sembrare un binomio esattamente ben assortito, tocca a noi prontamente smentire quella che oramai è una comune credenza. Insomma, quello del rimettersi in forma è sempre comunque un grande atto d’amore verso sé stesse, il quale comporta sacrificio, impegno e, talvolta, anche qualche -passeggero, non disperare- attimo di sconforto.

È proprio per questo che un velo di trucco può dimostrarsi il giusto asso nella manica al fine di tenere alta la motivazione personale, regalando quella piccola iniezione d’autostima, magari sottovalutata, che serve. Eccome se serve!

Senza contare, poi, la fortunata eventualità che si verifichino incontri interessanti, incentivo in più per portare in palestra la migliore versione di sé o, comunque, una vicina parente. Ma ora bando alle ciance, e vediamo come avvicinare l’universo del make-up alla fitness addiction. Di seguito cosa fare e quali errori evitare per apparire meravigliose (anche) a prova di sudore!

1. Sì al mascara, ma rigorosamente Waterproof

La regola generale del make-up da palestra è quella di prediligere prodotti Waterproof ed a lunga tenuta, per ovvi motivi: primo su tutti il mascara, risaputamente ad alto rischio di aloni e sbavature il quale la fatica, chiaramente, non perdona.

2. Bandito il fondotinta

Per quanto riguarda il viso, sarebbe meglio consentire alla pelle di respirare: sudare favorisce l’espulsione di tossine, pertanto sono da prediligere prodotti quanto più leggeri possibile che possano uniformare l’incarnato senza appesantirlo eccessivamente. Qualora dovessi avere bisogno del fondotinta, è sempre meglio preferire formule a lunga tenuta o investire in una buona Bbcream.

Essence: Hydra Hero 24h hydrated tinted cream

Questa Bbcream di Essence combina fondotinta, trattamento idratante e protezione solare in un unico prodotto. La coprenza è modulabile, la formula resistente e la texture, invece, leggera e priva di oli. Inoltre la presenza di ingredienti naturali non ostruisce i pori.

3. Non dimenticare di idratare labbra e viso

Onde evitare odiose screpolature post-sudorazione è bene ricordare di idratare a fondo la pelle del viso e delle labbra prima di recarsi in palestra, come ogni buona skincare routine prevede, d’altronde.

4. Rossetto a lunga tenuta o balsamo labbra?

Sul filone di quanto detto poco sopra, per il trucco labbra sono da favorire balsami colorati e burro cacao, da applicare volendo anche al di sopra di rossetti a lunga tenuta appositamente studiati.

Diego dalla Palma Matte on me Lipstick

I rossetti Diego dalla Palma Matt On Me, ad esempio, godono di un meraviglioso finish opaco declinato in tonalità dai colori intensi e vibranti. La texture, morbida e cremosa, regala una straordinaria tenuta per un look impeccabile fino a 10 ore.

5. Detersione post palestra

Addirittura fondamentale è infine struccarsi accuratamente, allo scopo di eliminare residui di sebo, sudore, sporco e prevenire l’occlusione dei pori con l’eventuale insorgere di imperfezioni.

Parole di Sara Iaccino