Lavori a maglia: maglia legaccio

La maglia legaccio è la più semplice per iniziare a lavorare a maglia, si ottiene infatti lavorando tutti i ferri al dritto e può essere usata per fare maglioni, sciarpe, copertine e accessori.

gomitoli di lana

Lavorare a maglia è uno degli hobby femminili più belli e versatili con cui si posso realizzare moltissime cose carine, sia per se che da regalare alle amiche o a qualche parente particolarmente simpatico! Oggi vediamo uno degli schemi principali per chi si cimenta nei lavori a maglia, il legaccio.

Continua a leggere

La maglia legaccio è la più semplice di tutte, ancora di più della maglia rasata che vi ho spiegato la settimana scorsa, infatti si ottiene lavorando tutte le maglie a dritto per tutti i ferri.
 

Continua a leggere

La maglia legaccio può essere utilizzata per fare i maglioni, gli accessori e le coperte, presenta una superficie granulosa da entrambi i lati, è molto morbida e tende leggermente ad arrotolarsi ai due lati.
 

Continua a leggere

La maglia legaccio è quella che avevamo usato per fare la sciarpa, il nostro primo lavoro di prova.
 

Un esempio di utilizzo potrebbe essere una coperta, ad esempio potreste fare tante strisce di vari colori tutte però della stessa lunghezza e fare una copertina, per facilitare il lavoro vi consiglio di usare lo stesso tipo di lana di colori diversi così la resa sarà uguale per tutte le strisce. Potreste fare le strisce con larghezze diverse in modo da non dover seguire per forza un numero di passate prestabilite e così si eviteranno molti errori. Tutte le strisce dovrete poi cucirle tra loro stando attente a far coincidere i bordi, io vi consiglio di cucirle con un filo normale ma resistente e poi fare ripassare con un filo di lana e l’ago grosso in modo che non si vedano le cuciture.
 

Continua a leggere

Continua a leggere

Se siete alle prime armi non fate direttamente una coperta per il lettino o addirittura per il letto matrimoniale, fate una copertina per la culla di un bambino o magari per un gattino o un cane in questo modo il lavoro sarà pronto in tempi abbastanza ragionevoli e non rischierete di annoiarvi e lasciar perdere tutto.
 

Foto da:
www.spaghettitaliani.com
www.creareinsieme.it
thekidneybean.wordpress.com
www.blogcdn.com
blog.craftzine.com
www.saartjeknits.nl

 

Parole di Serena Vasta

Da non perdere