Laura Biagiotti: nuova collezione calzature autunno-inverno 2022/23

Ankle Boots, mocassini, anfibi o stivali cuissards? Per noi ognuno di questi! Partiamo insieme alla scoperta dei modelli Laura Biagiotti pensati per la stagione novella.

Laura Biagiotti: nuova collezione calzature autunno-inverno 2022/23

Foto Credits | Laura Biagiotti

Come ci si riprende all’idea di rivedere quei meravigliosi panorami marittimi tra un tempo compreso dai 9 ai 12 mesi, così come di vedersi costretti a riporre i propri capi estivi preferiti fino a data da destinarsi? La soffiata giunge dall’alto -delle passerelle-, e trova risposta nell’occupare il proprio tempo passando in rassegna le nuove tendenze moda dell’autunno-inverno 2022/23. Tornano a ripopolare le città capispalla e stivali come coronamento di outfit che fanno del loro credo il Layering, spostando inevitabilmente l’attenzione sulle calzature. A tal proposito abbiamo pensato che un rapido ma attento sguardo alla più recente collezione Laura Biagiotti avrebbe potuto sanare i cuori infranti. Pronte?

Stivali Cuissards, anfibi, texani e poi ancora sneakers e mocassini: la moda della stagione fredda per quanto riguarda le scarpe quest’anno è più che mai variegata. E la nuova collezione NeroGiardini ha saputo darcene giusta dimostrazione.

È ora il turno del brand Laura Biagiotti di sorprenderci con le sue proposte in vista dei prossimi mesi: la capsule di quest’anno esplora ogni recente tendenza, accontentando i gusti di chiunque. Le nuances sono quelle classiche, raffinate ed intramontabili. Vediamo ora alcuni dei modelli che ci hanno -già- rapito il cuore!

Il mocassino con plateau: il ritorno del Preppy style

Mocassino nuova collezione Laura Biagiotti
Foto Credits | Laura Biagiotti

Grande Odi et amo per la moda attuale, il mocassino è tornato per dominare -e per restare- con lo stile Preppy. Non potevamo dunque che iniziare con un modello di mocassino con plateau targato Laura Biagiotti, in un levigatissimo camoscio color marrone freddo. La suola non è soltanto rialzata, ma anche doppia. Il dettaglio dorato sul dorso, poi, conferisce alla scarpa maggior carattere.

Si riconfermano gli Ankle Boots chiari

Tronchetto color panna nuova collezione Laura Biagiotti
Foto Credits | Laura Biagiotti

Se poco fa era odio-amore, questo è decisamente una grande passione: lo stivale chiaro ci ha già fatto impazzire lo scorso autunno/inverno e, con somma gioia della schiera di fashion addicted all’ascolto, si riconferma in cima alle maggiori tendenze stivali di quest’anno.

Laura Biagiotti ne ha sfornato uno meraviglioso, dalle fattezze di un ankle boots dal tacco comodo ed i dettagli placcati in oro a cingere la caviglia in tutta raffinatezza.

Stivali al ginocchio con tacco largo (e comodo)

Stivale alto nero nuova collezione Laura Biagiotti
Foto Instagram @solodonna_bagnara

Gli stivali al ginocchio continuano ad occupare il ruolo da protagonista, ma questo già lo sappiamo: il modello in foto vanta un tacco sì alto, ma estremamente comodo. Comodità assicurata dal sobrio plateau che caratterizza la calzatura. Insomma il giusto compromesso quando si ricerca sensualità e comfort!

Stivali Cuissard con logo: confortevoli e sensuali

Stivale al ginocchio nuova collezione Laura Biagiotti
Foto Instagram @solodonna_bagnara

Alti, anzi altissimi: gli stivali cuissards sono il nostro vero amore. Laura Biagiotti ha prontamente delineato quelli perfetti, adatti sia al giorno che alla sera, dal tacco basso e ultra versatile. La particolarità? La trama logata sul retro dello stivale. Per noi non c’è altro da aggiungere!

Il tronchetto nero come evergreen

Ankle boots nero nuova collezione Laura Biagiotti
Foto Instagram @solodonna_bagnara

Ancora ankle boots, sì, ma questa volta in nero. Se quello chiaro costituisce molto probabilmente un fuoco di paglia, il tronchetto nero è un autentico evergreen. Quello appartenente alla nuova collezione di Laura Biagiotti presenta, ancora una volta, un tacco largo di media altezza con rifiniture selezionate in oro sia su di esso che a chiudere il cinturino ad altezza caviglia.

Parole di Sara Iaccino