Halo Braid: la treccia "Gilded Age" perfetta per l'invitata a un matrimonio

Dopo Bridgerton e Met Gala le tendenze in fatto di capelli non sono più le stesse: vediamo insieme come realizzare l'acconciatura più in voga del momento; si chiama Halo Braid e ti farà somigliare in tutto e per tutto ad una lady d'altri tempi!

Halo Braid: la treccia “Gilded Age” perfetta per l’invitata a un matrimonio

Foto Instagram @phoebedynevor

Pronta ad indossare la corona? Seppur la regina -perlomeno in questo giorno speciale- non sia tu, nessuno vieta di sfoggiare un’acconciatura degna di tale appellativo. La situazione è questa: sei stata invitata a nozze ma, dopo aver consultato la nostra mini-guida al giusto trucco da invitata a un matrimonio, è sopraggiunto il dilemma successivo.

Cosa fare ai capelli? Se hai già passato in rassegna ogni tipologia di piega, nonché acconciature per capelli lunghi presenti sul web e ne sei uscita sfinita, per non dire abbattuta, eccoci qui ad offriti un’alternativa graziosa alla quale, siamo sicure, ancora non hai pensato.

Mai sentito parlare di Halo Braid? Forse più generalmente nota con il nome di Crown Braid, a ricordare appunto un diadema attorno al capo, l’ultima tendenza in fatto di acconciature non poteva che essere lei, in pieno, romantico mood Bridgerton. Come era prevedibile che fosse, in seguito all’onda generata dell’Euphoria-Effect è proprio alla serie tv ispirata all’Età della Reggenza inglese che spetta la lodevole sorte di costituire la fonte primaria di nuovi trend. Basti pensare al recentissimo Met Gala!

Discostandosi di parecchio dallo stile trasudato dai capelli raccolti di questa stagione, così frizzante e sbarazzino, una pettinatura dalle vibes tanto principesche quale l’Halo Braid (dall’inglese halo, aureola) non può che rappresentare il look perfetto quando si tratta di un’occasione speciale come partecipare ad una cerimonia.

Scelta da numerose celeb negli anni senz’altro per la spettacolarità dell’impatto, tale acconciatura risulta più facile del previsto da replicare: dopo aver diligentemente spazzolato la chioma, il trucco è quello di iniziare a realizzare quella che è semplicemente conosciuta come treccia alla francese su di un solo lato, proseguendo ad intrecciare le lunghezze tra loro sino a raggiungere quello opposto.

È raccomandabile allentare la stretta delle ciocche sia per un risultato estetico migliore, che per non incorrere a fastidiosi mal di testa! Infine, si procede a fissare l’estremità dei capelli tramite delle salvifiche forcine.

Allora, pronta a fare qualche piroetta avvolta in un soffice abito tutto pizzi e merletti?

Parole di Sara Iaccino