Ecco come perdere peso con le molecole della felicità

Si può perdere peso con la felicità? Sì, è possibile. Affrontare la vita positivamente aiuta a rivedere il rapporto con la bilancia e a non ricorrere al cibo come conforto

donna che ride

Foto Pixabay / Christopher Ross

Perdere peso sfruttando l’azione della molecola della felicità è finalmente possibile. Pensateci un attimo, di solito siamo abituati a pensare alla perdita di peso in relazione a momenti non particolarmente felici: siamo giù di morale, lo stomaco si chiude e, conseguentemente, arriva la perdita di peso.

In realtà, a pensarci bene, anche la stessa idea di dieta è spesso connotata da sensazioni non particolarmente piacevoli: nel nostro immaginario collettivo a prevalere sono il senso di fame e l’insoddisfazione, l’idea di dover rinunciare ai piatti che ci piacciono di più (carboidrati, dolci, fritti), senso di malumore generale.

Ebbene, la dottoressa Monia Farina, biologa nutrizionista, ha ideato il metodo “Mangia per Piacere“, un programma per perdere peso che parte dal “benessere e dall’educazione alimentare” e che non è focalizzato soltanto sulla perdita di peso.

Perdere peso con la felicità

Si tratta quindi semplicemente di una dieta che punta alla felicità e al benessere totale della persona, che aiuta a rivedere il proprio rapporto con la bilancia e a non ricorrere al cibo come conforto.

“All’interno del cervello umano, le aree del piacere e della sazietà sono strettamente connesse e rispondono agli stessi neurotrasmettitori” scrive la dottoressa sul suo sito. Da ciò si deduce che “tutti i comportamenti o le esperienze che possono aumentare la percezione del piacere andranno anche ad aumentare la sensazione di sazietà” e quindi contribuiranno a “limitare il consumo di cibo non necessario, dal quale scaturisce l’aumento di peso”.

Questo metodo quindi mira a stimolare la produzione delle molecole del piacere (aka serotonina) sia tramite un approccio completamente positivo nei confronti della vita sia attraverso uno stile di vita sano e sportivo.

Gli step per perdere perso con la felicità

Tre sono gli step fondamentali del metodo che punta alla perdita di peso basandosi sulla produzione delle molecole della felicità.

Innanzitutto bisognerà stilare un piano alimentare personalizzato, in grado di far perdere peso mantenendo e ripristinando un buon livello di salute ed energia fisica.

Poi bisognerà lavorare sulla persona nella sua totalità: sia sulla motivazione personale al dimagrimento che sull’attività fisica da implementare. Inoltre bisognerà trovare una modalità per affrontare correttamente il desiderio di cibo, che dovrà essere svincolato dalla cosiddetta fame nervosa o “food craving”.

Infine bisognerà pensare al percorso di mantenimento, in cui vengono monitorati sia il peso, sia i nuovi approcci all’attività fisica e alla fame nervosa.

Potrebbe interessarti anche