Come eliminare le macchie difficili

Ci sono cibi e alcune sostanze che possono macchiare i nostri vestiti. Bisogna agire subito per evitare che la macchia resti indelebile sui nostri capi d'abbigliamento

fare il bucato

 
Le macchie difficili ci fanno impazzire. Ci sono cibi e altre sostanze che cadono sui nostri vestiti e lasciano segni indelebili. Anche il lavaggio in lavatrice non basta. Ecco alcuni consigli utili per eliminare alcune delle macchie più difficili.
 

  • Marmellata: basta strofinare con acqua calda e poi lavare subito in lavatrice.
     

  • Miele: bisogna intervenire immediatamente strofinando la parte interessata con acqua calda poi usare sapone liquido e infine mettere in lavatrice.
     

  • Pomodoro: bisogna lavare immediatamente l’indumento con acqua fredda poi coprire la macchia con del borotalco. Infine procedere con il lavaggio in lavatrice.
     

  • Inchiostro: prima di lavare in lavatrice, bisogna immergere l’indumento in una bacinella con acqua e sale e lasciarlo in ammollo per mezz’ora.
     

  • Chewing Gum: va raschiato con un coltello, dopo aver messo per un po’ di tempo l’indumento nel freeezer. In questo modo il chewing gum si indurirà e si staccherà con facilità.
     

  • Fragole: strofinare la macchia con una soluzione composta da aceto e succo di limone in parti uguali.
     

  • Sangue: è necessaria l’acqua fredda perchè l’acqua calda peggiora la situazione.
     

  • Rossetto: per togliere la macchia basta usare un batuffolo di cotone imbevuto di alcol, ma senza strofinare, altrimenti la macchia si allarga.
     

  • Profumo: bisogna tamponare delicatamente la macchia con un impasto morbido di acqua fredda e farina. Dopo un paio d’ore lavare l’indumento in lavatrice.
     
    Foto:
    www.washingmachines.us
    content5.videojug.com
    i.ehow.com
    a.abcnews.go.com
    image58.webshots.com

  • Parole di Irene