La timeline completa della storia d'amore di Carlo e Camilla

Un amore tanto criticato e ostacolato quanto forte: ripercorriamone insieme le tappe

Carlo e Camilla

Foto Getty Images | Pool

Quello tra Carlo e Camilla è stato un amore decisamente criticato ancora oggi. Entrambi sono stati per lungo tempo l’amante dell’altro, mantenendo la propria relazione nonostante matrimoni e figli.

Lei, eterna rivale di Lady Diana, adoratissima dal popolo, è stata spesso presa di mira da opinione pubblica e stampa, così come lui, accusato di essere un pessimo marito.

Nonostante tutto, però, hanno dimostrato che non sempre l’amore della propria vita capita al momento giusto: può succedere che ci si incontri troppo tardi, quando ormai i giochi sono fatti. Qui si apre un grande dilemma: rinunciare o viverlo nonostante tutto?

Carlo e Camilla hanno scelto la seconda opzione: il loro sentimento così forte è stato sugellato dopo 35 anni dal primo incontro con un matrimonio, celebrato dopo che Elisabetta, evidentemente rassegnata, ha dato il via libera.

Ripercorriamo insieme le tappe di questa incredibile storia d’amore, che se vista da un certo punto di vista, può risultare perfino romantica.

1947

Camilla Shand viene alla luce il 17 luglio al King’s College Hospital a Londra. Figlia dell’ufficiale dell’esercito Bruce, studia al Queen’s Gate School poi completare la formazione in Svizzera, a Tolochenaz, e la University of London Institute di Parigi.

Charles Philip Arthur George nascerà invece il 14 novembre 1948.

1970

Carlo e Camilla si incontrano per la prima volta a una partita di polo al Windsor Great Park. La passione comune per questo sport e lo sport all’aria aperta, ma soprattutto lo stesso senso dell’umorismo fa sì che scocchi la scintilla. Lei, scherzando sulla bisnonna Alice Keppel, gli dice “La mia bisnonna era l’amante del tuo bis-bis-nonno. Sento che abbiamo qualcosa in comune“.

La loro frequentazione si interrompe quando lui parte per prestare servizio nella Royal Navy. Tornerà dopo 8 mesi, scoprendo che Camilla è fidanzata con un altro.

1973

Nel mese di luglio, Camilla sposa Andrew Parker Bowles, un ufficiale di cavalleria dell’esercito più grande di lei di sette anni. E che aveva precedentemente avuto un flirt con Anna, sorella maggiore di Carlo.

Camilla Parker Bowles avrà due figli, Tom e Laura, e rimarrà amica di Carlo, che sarà il padrino del primogenito.

1980

Carlo conosce Diana Spencer, diciottenne timida quanto carina, e inizia a frequentarla. A farli conoscere la sorella di lei, Sarah, dopo aver avuto un brevissimo flirt con lui.

1981

Un anno dopo, il 6 febbraio, arriva la proposta di matrimonio: Diana e Carlo sono ufficialmente fidanzati. Intervistati dalla stampa, alla domanda “Siete innamorati?“, Diana risponde “Certamente“, Carlo rimane sul vago con “Qualunque cosa significhi amore“.

Il 29 luglio di quell’anno si celebra il matrimonio reale nella cattedrale di St. Paul, uno dei più celebri e seguiti, con 750 milioni di spettatori televisivi da tutto il mondo. Nasceranno poi due figli, William nell’82 ed Harry nell’84.

La loro relazione però non sarà mai del tutto serena e felice.

1986

Secondo la biografia autorizzata da Carlo, in quell’anno inizia la relazione con Camilla.

1989

Durante una festa, Diana affronta Camilla, dicendole che sa tutto della relazione che ha con Carlo e che la sta ovviamente facendo soffrire. Camilla le risponde che le dispiace e che non vuole essere d’intralcio, ma le cose non cambieranno.

1992

Esce Diana: Her True Story, scritto dal giornalista Andrew Morton. Nel libro, viene riportato quanto raccontato dalla principessa a Morton, scioccando il pubblico di tutto il mondo. Diana confessa di essere gelosa di Camilla, rendendo pubblica la relazione extraconiugale del marito.

Mentre il mondo si interroga se Carlo potrà diventare re se divorziato, a fine anno viene ufficialmente annunciata la separazione.

1993

A gennaio, su un giornale australiano e su un tabloid tedesco viene pubblicata in esclusiva la trascrizione di una telefonata intima tra Carlo e Camilla risalente al 1989. La spietata stampa inglese riporta i particolari più scabrosi e imbarazzanti, dando vita al Camillagate.

Anche Diana viene travolta dagli scandali: viene resa pubblica una telefonata tra lei tale James Gilbey-

1994

La reputazione di Carlo è ovviamente compromessa. Il principe decide quindi di farsi seguire per un anno e mezzo dal regista Jonathan Dimbleby per realizzare un documentario che lo riabilitasse.

Quando esce nella sale, però, viene ottenuto l’effetto opposto. Alla domanda che gli viene posta se è stato fedele e onorevole durante il matrimonio, risponde di sì e che fin quando la situazione non è stata irreparabile, sia lui che Diana hanno provato a far funzionare il matrimonio. Interrogato su Camilla, la definisce una grande amica e che continuerà a esserlo per lungo tempo.

1995

Tocca a Camilla ora divorziare: a gennaio arriva l’annuncio ufficiale.

In quell’anno esce la famosa intervista di Lady D a Martin Bashir in cui racconta tutta la sua verità e dove dichiara “Beh, eravamo in tre in questo matrimonio, quindi era un po’ troppo affollato“.

1996

Diana e Carlo sono ufficialmente divorziati.

1997

Diana muore tragicamente in un incidente d’auto a Parigi insieme al suo compagno Dodi Al-Fayed.

Mentre il mondo piange la perdita della Principessa del Popolo, Carlo, insieme alle sorelle di Diana, vola a Parigi per riportare la salma in Inghilterra.

1998

È in questo momento che Carlo e Camilla iniziano a vivere la propria relazione davvero. I tabloid raccontano di un incontro tra lei e il principe William, un primo avvicinamento per introdurla nella famiglia.

La stampa però racconta anche che la Regina è totalmente contraria alla relazione nata da un adulterio, tanto da non partecipare alla festa dei 50 anni di Carlo perché presente Camilla.

1999

La coppia arriva separa alla festa per i 50 anni della sorella di Camilla, ma vanno via insieme, sotto gli occhi dei fotografi. È la prima uscita ufficiale, seguita da un vacanza in Grecia coi figli di lui.

2000

La Regina accetta a partecipare alla festa per il 60 ° compleanno del re di Grecia a Highgrove, alla quale avrebbe presenziato anche Camilla: è un segno di distensione, un primo passo verso l’accettazione.

2003

La coppia si trasferisce a Clarence House e la famiglia reale fa sapere che il denaro dei contribuenti britannici non verrà utilizzato per decorare le stanze di Camilla.

2005

A febbraio, Charles e Camilla annunciano il loro fidanzamento, 35 anni dopo il loro primo incontro. L’8 aprile finalmente si sposano con una cerimonia civile, il principe William è il testimone del padre. La regina non parteciperà al matrimonio, ma si reherà al ricevimento.

Affinché Diana rimanga l’unica principessa del Galles, Camilla ottiene il titolo di Sua Altezza Reale la Duchessa di Cornovaglia.

2016

Il 9 giugno, Camilla (così come il principe William) entra a far parte del Privy Council, il gruppo dei consiglieri più anziani della regina. Questo perché, si pensa, Elisabetta voglia assicurarsi che entrambi siano presenti al momento in cui Carlo verrà nominato re dopo la sua morte.

2017

Il 27 maggio, in occasione del suo settantesimo compleanno, Camilla rilascia un’intervista al Daily Mail in cui si riferisce alla sua relazione con Carlo e come è stata trattata dalla stampa: “È stato orribile. È stato un periodo molto spiacevole. Non sarei riuscita a sopravvivere senza la mia famiglia. “

2020

La coppia si isola a Birkhall, nella tenuta della regina a Balmoral, a causa del Covid. Carlo risulta positivo al virus ad aprile, senza sintomi gravi e si riprende velocemente. Dopo un periodo in quarantena, la coppia torna a convivere dopo aver completato le rispettive quarantene. Per celebrare il loro 15 ° anniversario di matrimonio, la Carlo e Camila pubblicano una loro foto in compagnia dei cani Bluebell e Beth.

Parole di Carlotta Tosoni