Capelli sfibrati: rimedi naturali e casalinghi

Quando i capelli appaiono sfibrati e secchi, o soggetti a caduta, bisogna correre ai ripari anche usando rimedi naturali come lozioni a base di erbe. Anche una buona dieta aiuta.

Capelli sfibrati

Capelli sfibrati e secchi, capelli che cadono, deboli, aridi, spenti. E’ un quadro familiare? Non preoccupatevi, non è raro attraversare periodi in cui le nostre chiome non sono proprio al massimo del loro splendore. Può trattarsi di una fase transitoria dovuta a molteplici cause, alcune di natura organica, come una dieta dimagrante, un momento di debilitazione fisica, disturbi alla tiroide o di origine ormonale, allergie o intolleranze non riconosciute o infine un forte stress. Altre volte i capelli sfibrati e crespi che ci fanno disperare non sono che la conseguenza di trattamenti troppo aggressivi e continui a cui magari li abbiamo sottoposti. Un caso per tutti: l’uso della piastra lisciante. Ma non solo.

Anche alcuni prodotti sbagliati possono avere come conseguenza capelli sfibrati e che non crescono. Ad esempio tinture a base di ammoniaca usate troppo di frequente, stirature chimiche e permanenti , ma anche acconciature innaturali come la coda di cavallo, alla lunga possono indebolire la nostra capigliatura. Per fortuna esistono tanti rimedi naturali per capelli sfibrati, secchi o grassi che siano. Vediamone alcuni.

Curare i capelli con l’alimentazione

Cominciamo con la tavola. Ebbene sì, i nostri capelli sfibrati possono migliorare grazie all’alimentazione, perché non c’è dubbio che proprio la dieta (una buona, corretta ed equilibrata dieta) ci possa fornire quelle preziose sostanze che vanno a nutrire anche le chiome. Quando poi ai capelli sfibrati si associa anche una caduta preoccupante, oppure la solita stagionale magari un po’ più copiosa del solito, è proprio dal cibo che dobbiamo partire per curarci “dall’interno”. Su quali alimenti puntare? Si comincia con il pesce azzurro, e in particolare con il salmone. A far la differenza sono i famosi Omega3 contenuti in gran quantità in questi alimenti, che in quanto antiossidanti di primissima qualità forniscono “grassi” buoni che nutrono il bulbo pilifero rimediando ai danni dei nostri maltrattamenti, e contrastano invecchiamento della pelle e, conseguentemente, anche dei capelli. Anche le verdure a foglia verde, e soprattutto le crucifere(cavoli e broccoli), sono un semplice e gustoso rimedio naturale ai capelli sfibrati e secchi, perché contengono sostanze che stimolano le difese immunitarie e soprattutto mantengono in salute l’intestino, condizione fondamentale per avere in salute anche le chiome. Via libera anche a semi (di zucca e girasole, ad esempio), frutta secca, legumi e uova.

Rimedi naturali fai da te

Quali sono i rimedi casalinghi per i capelli sfibrati? Capelli a prova di piastra? Ecco qualche semplice ricetta facile facile ma di sicuro effetto.

Parole di Paola Perria