The Wolf of Wall Street: un Leo tutto sex e rock'n'roll

P { maThe Wolf of Wall Street è il nuovo film di Martin Scorsese, che sta facendo discutere tutto il mondo: uscita nelle sale cinematografiche italiane il 23 gennaio, la pellicola – che ha come protagonista e produttore Leonardo DiCaprio – narra la storia del truffatore di Wall Street per eccellenza: Jordan Belfort, il cosiddetto “lupo di Wall Street”, che fu uno dei più importanti e perversi broker che Wall Street abbia mai conosciuto. Il film è liberamente tratto dall’omonimo libro scritto da Belfort stesso, che fu capace di frodare centinaia di investitori statunitensi. Conducendo una vita fatta di eccessi tra droghe di tutti i tipi, sesso e depravazione pura, Jordan Belfort affrontò sia l’ascesa che il declino della propria carriera a Wall Street, tra gli anni Ottanta e Novanta, quando riuscì ad incantare il mondo della finanza, truffando.The Wolf of Wall Street è il nuovo film di Martin Scorsese, che sta facendo discutere tutto il mondo: uscita nelle sale cinematografiche italiane il 23 gennaio, la pellicola – che ha come protagonista e produttore Leonardo DiCaprio – narra la storia del truffatore di Wall Street per eccellenza: Jordan Belfort, il cosiddetto “lupo di Wall Street”, che fu uno dei più importanti e perversi broker che Wall Street abbia mai conosciuto. Il film è liberamente tratto dall’omonimo libro scritto da Belfort stesso, che fu capace di frodare centinaia di investitori statunitensi. Conducendo una vita fatta di eccessi tra droghe di tutti i tipi, sesso e depravazione pura, Jordan Belfort affrontò sia l’ascesa che il declino della propria carriera a Wall Street, tra gli anni Ottanta e Novanta, quando riuscì ad incantare il mondo della finanza, trufThe Wolf of Wall Street è il nuovo film di Martin Scorsese, che sta facendo discutere tutto il mondo: uscita nelle sale cinematografiche italiane il 23 gennaio, la pellicola – che ha come protagonista e produttore Leonardo DiCaprio – narra la storia del truffatore di Wall Street per eccellenza: Jordan Belfort, il cosiddetto “lupo di Wall Street”, che fu uno dei più importanti e perversi broker che Wall Street abbia mai conosciuto. Il film è liberamente tratto dall’omonimo libro scritto da Belfort stesso, che fu capace di frodare centinaia di investitori statunitensi. Conducendo una vita fatta di eccessi tra droghe di tutti i tipi, sesso e depravazione pura, Jordan Belfort affrontò sia l’ascesa che il declino della propria carriera a Wall Street, tra gli anni Ottanta e Novanta, quando riuscì ad incantare il mondo della finanza, truffando.The Wolf of Wall Street è il nuovo film di Martin Scorsese, che sta facendo discutere tutto il mondo: uscita nelle sale cinematografiche italiane il 23 gennaio, la pellicola – che ha come protagonista e produttore Leonardo DiCaprio – narra la storia del truffatore di Wall Street per eccellenza: Jordan Belfort, il cosiddetto “lupo di Wall Street”, che fu uno dei più importanti e perversi broker che Wall Street abbia mai conosciuto. Il film è liberamente tratto dall’omonimo libro scritto da Belfort stesso, che fu capace di frodare centinaia di investitori statunitensi. Conducendo una vita fatta di eccessi tra droghe di tutti i tipi, sesso e depravazione pura, Jordan Belfort affrontò sia l’ascesa che il declino della propria carriera a Wall Street, tra gli anni Ottanta e Novanta, quando riuscì ad incantare il mondo della finanza, truffando.The Wolf of Wall Street è il nuovo film di Martin Scorsese, che sta facendo discutere tutto il mondo: uscita nelle sale cinematografiche italiane il 23 gennaio, la pellicola – che ha come protagonista e produttore Leonardo DiCaprio – narra la storia del truffatore di Wall Street per eccellenza: Jordan Belfort, il cosiddetto “lupo di Wall Street”, che fu uno dei più importanti e perversi broker che Wall Street abbia mai conosciuto. Il film è liberamente tratto dall’omonimo libro scritto da Belfort stesso, che fu capace di frodare centinaia di investitori statunitensi. Conducendo una vita fatta di eccessi tra droghe di tutti i tipi, sesso e depravazione pura, Jordan Belfort affrontò sia l’ascesa che il declino della propria carriera a Wall Street, tra gli anni Ottanta e Novanta, quando riuscì ad incantare il mondo della finanza, truffando.