Sam Worthington in manette

Il 37enne attore australiano Sam Worthingto è stato arrestato nella giornata di ieri al termine di una furibonda rissa con un paparazzo avvenuta al di fuori di un bar del Greenwich Village a New York. Il sexy e affascinante attore, che ha ottenuto il massimo successo grazie al ruolo di Jake Sully nel film fantascientifico Avatar di James Cameron del 2009, sarebbe intervenuto per difendere la sua fidanzata,Lara Bingle,che sarebbe stata presa a calci da un paparazzo all’uscita del locale. Dopo gli accertamenti del caso, Sam e il fotografo sono stati rimessi in libertà ma dovranno presentarsi in tribunale per spiegare l’accaduto davanti a un giudice.Due anni fa Worthingtofu protagonista di un’altra rissa con un buttafuori del ristorante Vortex di Atlanta, Georgia, perché il bodyguard gli aveva negato l’accesso al locale.