Cani o gatti: chi vince?

Meglio i cani o i gatti? Quesito quasi impossibile a cui trovare risposta, perché entrambe le specie hanno qualcosa da offrire e regalare a noi umani: si può dire che dipenda, più che altro, da ciò che ognuno di noi cerca nel migliore amico che si possa mai desiderare. I cani sono forse più affettuosi dei gatti, perché hanno bisogno del proprio branco e sono degli animali sociali; mentre i gatti sono, ad esempio, ben più indipendenti. Ma la scienza cosa dice? Secondo uno studio effettuato dalla rivista scientifica inglese “New Scientist”, i cani batterebbero di un pelo – è proprio il caso di dirlo – i gatti, in quanto i cani instaurano un legame più forte con i propri “padroni”, proprio come un bambino con i propri genitori; i cani sono capaci di comprendere fino a 200 parole e sono più collaborativi e propensi al problem solving rispetto ai gatti; infine, grazie alla loro collaborazione con gli esseri umani, è possibile svolgere insieme a loro attività diverse – fra cui anche solo la semplice passeggiata – in grado di giovare alla salute dell’uomo sotto molti punti di vista.