Come pulire le finestre di casa

Come pulire le finestre di casa

Ecco alcuni semplici consigli da seguire per eliminare ogni traccia di alone e di polvere dalle finestre

Come pulire le finestre di casa

La pulizia di casa è, forse, una delle faccende domestiche più noiose ma, al tempo stesso, estremamente necessaria per ovvie ragioni.

Tra le cose più complicate da pulire, rientrano senza dubbio le finestre, la cui pulizia non sempre riesce a dare risultati soddisfacenti e duraturi nel tempo. Esistono dei piccoli e semplici accorgimenti da poter seguire per pulirle con efficacia e in modo naturale, evitando tutti quei prodotti in commercio contenenti sostanze chimiche dannose per la salute e l’ambiente.

Come pulire le finestre in modo efficace

pulire le finestre
Foto Pinterest

Ecco alcuni preziosi consigli per pulire le finestre di casa in modo naturale e con successo:

  1. Usare ingredienti naturali: per avere dei vetri brillanti a lungo, dovrete armarvi di pazienza e astuzia. Un alleato che, in casa, non delude mai è l’aceto. Questo prodotto del tutto naturale può, infatti, essere utilizzato per moltissimi tipi di pulizie, per via della sua azione disinfettante e deodorante. Il primo passo è, dunque, procurarvi l’aceto da diluire con dell’acqua, solo se i vetri non sono troppo sporchi, altrimenti procedete con l’aceto puro, e da versare in una bottiglietta spray.
  2. Spostare gli oggetti circostanti: prima di procedere con la pulizia, spostate gli oggetti nei pressi della finestra per evitare che si sporchino o si possano rovinare, durante il lavoro domestico che vi apprestate a svolgere.
  3. Eliminare la polvere: la prima cosa da fare è quella di eliminare il primo strato di polvere, utilizzando un panno morbido asciutto o della carta assorbente. Ricordatevi sempre di iniziare le pulizie partendo dall’alto per, poi, giungere verso il basso.
  4. Procedere con la pulizia: il primo consiglio è quello di iniziare con la pulizia dei vetri interni e, poi, quelli esterni. Spruzzate la soluzione di aceto e acqua su tutta la superficie del vetro della finestra da pulire e strofinate energicamente con un panno morbido asciutto, dei fogli di carta assorbente o dei fogli di giornale, dall’alto verso il basso: fate in modo che vengano rimosse le macchie e lo sporco presenti.
  5. Essere veloci: cercate di pulire velocemente per evitare che rimangano degli aloni: a tal proposito, sarebbe opportuno non pulire i vetri delle finestre sotto la luce del sole, perché si asciugherebbero più velocemente lasciando le striature.
  6. Asciugare: assicuratevi di dare più passate, se necessario e, infine, asciugate velocemente i vetri, utilizzando un panno in microfibra. Una volta fatto ciò, i vetri delle vostre finestre torneranno a splendere.

Come pulire le finestre in pvc bianche, in alluminio e in legno

Per le finestre in pvc bianche che hanno un principio di ingiallimento è bene pulirle con il bicarbonato sciolto in un bel po’ di acqua, con un panno delicato si passa sugli infissi in modo da evitare pelucchi o parti abrasive. In alternativa si può usare il classico detergente neutro.

Per la pulizia degli infissi in alluminio è sufficiente togliere la polvere con un panno morbido e lo sporco superficiale con una spugna imbevuta in acqua tiepida e detergente neutro come ad esempio il sapone di Marsiglia.

Per la pulizia di infissi in legno è consigliabile passare solo un panno umido, con acqua calda, dopo aver tolto la polvere.

Parole di Serena De Iaco

© 2005-2022 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Pourfemme è supplemento a DesignMag, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Roma n° 63 del 4 maggio 2022.