Arrosto di vitello con le patate

L'arrosto di vitello con le patate è uno dei secondi piatti più amati da grandi e piccoli. Il vitello infatti è una carne tenerissima e davvero saporita, perfetta per essere accompagnata da un contorno di patate al forno; la ricetta inoltre è semplicissima e basta davvero poco per realizzarla. Vediamo come!

Arrosto di vitello con le patate

Foto Shutterstock | marco mayer

  • media
  • 1 ora e 30 minuti
  • 4 Persone
  • 250/porzione

Oggi come secondo piatto vi proponiamo una ricetta saporita, il vitello arrosto con le patate. Scegliete un bel pezzo di carne di vitello tenera. Come vedrete non cuocerete le patate nello stesso recipiente della carne, perché hanno tempi di cottura diversi e per permettere alla carne di rilasciare i suoi umori che poi faranno da salsa per il suo condimento. Un piatto ricco e gustoso.

Ingredienti

  • Vitello 1,2 Kg
  • Vino bianco ½ bicchiere
  • Burro 60 gr
  • Olio 4 cucchiai
  • Salvia 4 foglie
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Rosmarino 1 ciuffo
  • Brodo ½ l
  • Patate 200 gr
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. In una terrina versate il vino bianco, unitevi una presa di sale e di pepe. Mescolate bene e poi adagiate la carne arrosto nella marinata. Copritela e lasciatevela per un’ora, rigirandola di tanto in tanto.

  2. Nel frattempo fate scaldare l’olio in una teglia adagiatevi la carne, fatela dorare su ogni lato per circa 15 minuti, poi salatela e cospargetela con le erbe aromatiche lavate e tritate. Lasciate cuocere ancora per 10 minuti.

  3. Bagnate con il brodo e passate la teglia in forno caldo cospargendo di burro. Lasciate cuocere per circa un’ora e mezzo a 220 gradi.

  4. Terminata la cottura levate la carne dal recipiente, affettatela e mettetela su un piatto da portata. Nel frattempo cuocete le patate tagliate a dadini e salate in forno caldo per circa 20 minuti.

Consigli

Servite caldo usando il fondo di cottura del vitello come salsa per condirlo e insaporirlo.

Parole di Ilaria Mosconi

Ilaria Mosconi, redattrice, copywriter e studentessa di Scienze Politiche. Amante degli animali e dell’arte in tutte le sue forme, dalla musica alla moda. Coltivo la passione per la scrittura grazie al mio lavoro ed amo dedicare il mio tempo libero alla lettura e alla danza. Come mi definisco? Il mio nome è un tutto dire, Ilaria dal latino Hilarius, allegra e solare, allo stesso tempo precisa e determinata, mi piace circondarmi di persone positive e stimolanti per affrontare con il sorriso le mie giornate.