Vellutata di cavolo

vellutata di cavolo

  • facile
  • 1 ora
  • 4 Persone
  • 231/porzione

vellutata di cavolo La vellutata di cavolo è una minestra originale e molto saporita che potete provare in queste fredde serate d’inverno, è un po’ meno famosa delle altre vellutate, ma ugualmente buona e semplice da preparare. Per conferire alla nostra vellutata un sapore delicato e gradevole accompagneremo il cavolo con cipolle, porri e patate, provatela anche voi è assolutamente deliziosa. In questa ricetta potete usare il cavolo bianco, come abbiamo fatto noi, oppure quello nero o rosso, il risultato sarà ancora più coreografico.

Ingredienti

  • cavolo 1
  • porri 1
  • cipolle mezza
  • patate 2
  • olio qb
  • sale qb
  • pepe qb
  • brodo vegetale 1 litro

Preparazione

  1. Sbucciate la cipolla, tagliatela a fette e mettetele in un tegame dai bordi alti con un po' di olio e il porro a fettine, cuocete a fuoco dolce per far dorare la cipolla. A questo punto aggiungete il cavolo tagliato a fette e le patate a cubetti, rosolate per qualche minuto e poi coprite con il brodo e cuocete a fuoco dolce per 30 minuti circa. Controllare la cottura delle verdure e, se serve, unite altra acqua e prolungate la cottura.

  2. Frullate tutto con il minipimer e fate stringere un po' la vellutata sul fornello. Aggiustate di sale e pepe e mescolate bene.

  3. Dividete la crema in quattro ciotoline e completate con un filo di olio ed una macinata di pepe fresco.

Consigli

Servite subito.  

Parole di Serena Vasta

Serena Vasta è stata collaboratrice di Pourfemme e di Buttalapasta dal 2008 al 2019, occupandosi principalmente di tematiche relative alla cucina e alla casa, con qualche incursione nella salute e benessere.