Torta red velvet

vassoio in legno con torta red velvet farcita con crema al formaggio e lamponi

Foto Shutterstock | Alexandra Harashchenko

  • facile
  • 50 minuti
  • 8 Persone
  • 400/porzione

La torta red velvet è uno dei dolce americani più conosciuti e apprezzati e si caratterizza per il suo aspetto dato dal colore rosso acceso e dal gusto vellutato e leggermente acidulo al palato. È una torta perfetta per le grandi occasioni e per festeggiare compleanni e anniversari, dato che è molto scenografica. Si prepara senza lievito per dolci, ma viene usato il bicarbonato e l’aceto per una perfetta cottura e per stabilizzare il colorante. Seguite passo passo la nostra ricetta della torta red velvet e sfornerete un dolce degno delle migliori pasticcerie!

Ingredienti

  • farina 00 250 gr
  • latte 120 ml
  • yogurt bianco 120 gr
  • cacao in polvere 1 cucchiaio
  • colorante rosso in gel 1 cucchiaio
  • burro 110 gr
  • zucchero 300 gr
  • uova 2
  • essenza di vaniglia 1 cucchiaino
  • sale 2 gr
  • bicarbonato 1 cucchiaino
  • aceto bianco 2 cucchiaini
  • panna 400 ml
  • mascarpone 250 gr
  • formaggio Philadelphia 250 gr
  • zucchero a velo vanigliato 115 gr
  • lamponi 40 gr

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della ricetta della torta red velvet setacciando la farina e il cacao in polvere in una ciotola e aggiungendo il sale.

  2. In una ciotola a parte unite il latte e lo yogurt, mescolate e aggiungete il colorante alimentare in gel. Mescolate per amalgamare il tutto.

  3. A parte montate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero fino a ottenere una consistenza cremosa. Unite l'essenza di vaniglia e incorporate un uovo alla volta, sempre mescolando per bene. Unite gradatamente la farina e la crema di burro a cucchiaiate, facendo incorporare per bene prima di aggiungere di volta in volta i due composti.

  4. Appena tutto è bene amalgamato versate in un bicchiere l'aceto e aggiungete il bicarbonato. Dopo la formazione delle bollicine aggiungete questa miscela all'impasto e mescolate velocemente.

  5. Versate il composto in tre teglie da 20 centimetri di diametro imburrate e infarinate, e cuocete in forno caldo a 170 gradi per circa 20/30 minuti. Fate la prova stecchino infilandolo al centro della torta, se esce asciutto è pronta e potete sfornare. Fate intiepidire queste basi e toglietele dalle teglie facendole raffreddare completamente su una gratella.

  6. Preparate la crema per la farcitura mescolando mascarpone e philadelphia con lo zucchero a velo fino ad ottenere una crema liscia. Montate la panna e incorporatela alla crema di formaggi con movimenti delicati.

  7. A questo punto assemblate la torta red velvet, prendete un disco di impasto e spalmateci sopra uno strato di crema, ponete sopra la crema un altro disco d impasto, altra crema e infine terminate con l'ultimo disco e la crema rimasta.

  8. Infine fate riposare in frigo per un paio di ore e decorate la torta con i lamponi ben lavati e asciugati prima di servire e gustare.

Consigli per una ricetta della torta red velvet senza errori

colore vivo e acceso. Poi, se volete usare un solo stampo dovete far cuocere la torta a 170° per almeno 40 minuti e fino ad 1 h, dipende dal tipo di stampo usato. Dopodiché fate riposare la base per almeno 1 giorno prima di tagliarla e farcirla. Copritela per bene con pellicola per alimenti, in questo modo diventerà della consistenza perfetta per essere tagliata a dischi e farcita con la morbida crema di formaggio che potrete realizzata al momento.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.