Sformatini di pasta

  • media
  • 1 ora
  • 4 Persone
  • 250/persona

sformatini di pasta
Gli sformatini di pasta sono un modo alternativo di proporre un primo piatto. Si preparano facilmente e si possono cucinare con anticipo e servire riscaldati solo al momento del pasto. Anche il ripieno può essere cambiato a piacimento. Magari però la prima volta che li preparate vi consigliamo di seguire la ricetta ed in seguito cambiarla a seconda dei vostri gusti per stupire ancora di più i vostri ospiti. Potete usare la pasta che preferite, ma vi consigliamo dei ditali o una pasta lunga.

Ingredienti

  • Pasta 250 gr
  • Pancetta 100 gr
  • Cipollotti 4
  • Uova 4
  • Burro 70 gr
  • Panna 4 cucchiai
  • Parmigiano 50 gr
  • Noce moscata 1 spruzzata
  • Sale q.b.
  • Pangrattato 50 gr
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Lessate la pasta. Intanto tritate grossolanamente il bacon e fatelo rosolare in un tegame con 40 g di burro e i cipollotti mondati e affettati. Scolate la pasta, passatela sotto l'acqua fredda, scolatela di nuovo e conditela subito con il soffritto preparato.

  2. Battete le uova con la panna, 30 g di grana, la noce moscata, sale e pepe. Versate la crema di uova sulla pasta e mescolate. Suddividete la pasta in 4 stampini tondi foderati con carta da forno imburrata e spolverizzati di pangrattato.

  3. Copriteli e metteteli in frigorifero fino al giorno dopo. Toglieteli dal frigorifero un paio d'ore prima di servire. Dopo un'ora e mezzo, cospargeteli con il grana rimasto, pangrattato e fiocchetti di burro. Cuoceteli in forno a 220 gradi per 20 minuti.

Consigli

Servire caldi.
 
Da non perdere