Scaloppine di tacchino con crema di carote

scaloppine tacchino carote

  • facile
  • 50 minuti
  • 4 Persone
  • 257/porzione

scaloppine tacchino carote Le scaloppine di tacchino alle carote sono buonissime e molto semplici, un modo decisamente originale di servire la fesa di tacchino. Questo piatto è davvero buonissimo ma è soprattutto economico, il tacchino costa poco e la stessa cosa vale per le carote, insomma se a fine mese avete un budget limitato approfittate di questa fantastica ricetta per fare economia con gusto!

Ingredienti

  • carote 400 gr
  • fesa di tacchino 600 gr
  • olio qb
  • sale qb
  • aglio 1 spicchio
  • pepe qb
  • vino bianco mezzo bicchiere
  • porri 1
  • brodo 1 bicchiere
  • yogurt 3 cucchiai
  • timo qb
  • erba cipollina qb
  • salsa Worcester qualche goccia

Preparazione

  1. Prendete le fette di tacchino appiattitele con il batticarne e poi tagliatele a pezzi, mettete la carne in una ciotola e aggiungete aglio tritato, olio e qualche goccia di salsa Worcester, fate marinare per 15 - 20 minuti. Nel frattempo sbucciate le carote, tagliatele a pezzi e poi lessatele in abbondante acqua salata per 10 minuti.

  2. Mettete le fettine di tacchino in una padella antiaderente con olio e sale, e cuocetele per un minuto, poi giratele e aggiungete il vino, fatelo evaporare e cuocete qualche minuto. Togliete la carne e tenetela da parte. Nella padella aggiungete le carote tagliate a rondelle e il porro tritato, cuocete con il brodo per una decina di minuti. Prelevate 2/3 delle carote e frullatele con il minipimer insieme allo yogurt magro.

  3. Mettete le scaloppine in un piatto da portata su un letto di crema alle carote, poi completate con le carote a rondelle e decorate con il timo e l'erba cipollina.

Consigli

Servite subito.  

Parole di Serena Vasta

Serena Vasta è stata collaboratrice di Pourfemme e di Buttalapasta dal 2008 al 2019, occupandosi principalmente di tematiche relative alla cucina e alla casa, con qualche incursione nella salute e benessere.