Salsa olandese

  • difficle
  • 30 minuti
  • 4 Persone
  • 326/porzione

Oggi vi presentiamo la ricetta per preparare la salsa olandese, una preparazione a base di tuorli e burro che potete fare in casa, ma vi avverto, non è proprio semplicissima perchè la cottura è a bagnomaria ed è tutto giocato sul bollore appena sfiorato. La salsa olandese è buonissima, la potete accompagnare con i pesci ma anche con le verdure bollite o cotte al vapore, ad esempio con gli asparagi, e va benissimo anche con la carne e con l’arrosto.

Ingredienti

  • tuorli 3
  • burro 170 gr
  • aceto 3 cucchiai
  • sale qb
  • pepe bianco qb

Preparazione

  1. Mettete 4 cucchiai di acqua in una ciotola e fateli raffreddare in freezer. Nel frattempo tagliate il burro a cubetti di un centimetro. Prendete una pentola e mettete un litro di acqua, portatelo quasi a bollore. Contemporaneamente mettete l'aceto in un pentolino e fatelo ridurre della metà.

  2. Mettete il tegame con l'aceto sopra la pentola con l'acqua quasi in ebollizione, deve poggiare perchè la salsa si deve cuocere lentamente. Aggiungete un cucchiaio di acqua ghiacciata, i tuorli e due pezzettini di burro, montate con la frusta e poi aggiungete gradualmente il burro alternandolo con l'acqua ghiacciata e sempre mescolando in continuazione con la frusta.

  3. Insaporite con sale e pepe bianco.

Consigli

Dovete usare del sale fino affinchè si sciolga bene.  

Parole di Serena Vasta

Serena Vasta è stata collaboratrice di Pourfemme e di Buttalapasta dal 2008 al 2019, occupandosi principalmente di tematiche relative alla cucina e alla casa, con qualche incursione nella salute e benessere.